A- A+
Roma
Ennio Morricone “sposa” la dea del Fado. Roma e Verona uniche tappe italiane

Due premi Oscar, tre Grammy Awards, dieci David di Donatello, undici Nastri d'Argento e un Leone d'Oro alla carriera. Classe 1928 e oltre 500 film su cui ha impresso le sue note, Ennio Morricone ha scelto solo Roma e Verona come uniche tappe del suo tour mondiale organizzato in occasione del sessantesimo anniversario come compositore e direttore d'orchestra.

 


Compositore di colonne sonore cult, tra cui "C'era una volta il West" e "Per un pugno di dollari"di Sergio Leone, "The Untouchables" di Brian De Palma, "Mission"di Roland Joffé, il maestro dirigerà le sue musiche per il cinema e sarà accompagnato da Dulce Pontes, vera e propria leggenda del fado portoghese.
Il concerto di Roma al Foro Italico, è fissato per il 7 luglio: i proventi degli incassi saranno donati al Campus Biomedico di Roma per sostenere la ricerca sulle cellule staminali per le terapie rigenerative dell'apparato motorio.

A Verona invece, si esibirà all'Arena in quella che sarà la sua ultima esibizione nel prestigioso teatro all'aperto scaligero.
La prevendita dei biglietti inizierà a partire dal 3 marzo, sul circuito Ticketone.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dulce pontesennio morriconefado portoghesemaestro morriconepremio oscarromaverona






Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.