A- A+
Roma
Esercenti in fuga dal centro storico. Lettera alla Raggi: "Lavoro a rischio"

Ristoranti, bar e attività in fuga dal centro storico, gli esercenti alzano la voce e chiamano il sindaco Raggi ad un confronto. Il presidente di Aeper Claudio Pica avverte: "A rischio posti di lavoro e chiusure".

 

 

Regole e decoro si, ma che non soffochino gli esercizi pubblici e turistici del centro storico di Roma. Queste le condizioni della Fiepet Confesercenti (Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici), che, attraverso una nota, invita il sindaco Virginia Raggi a trovare un accordo che soddisfi entrambi le parti: "Siamo favorevoli alla riqualificazione del centro storico di Roma, per migliorare il decoro della nostra città - dichiara Fiepet Confesercenti in una nota - Ma i tavolini devono e possono restare dove sono se non per motivi gravi". "Vogliamo rivedere i piani di massima occupabilità - sottolinea Fabio Mina, Presidente della Consulta del primo Municipio - e la città oggi è cambiata rispetto a quanto era stato elaborato dalla commissione tecnica nel 2013. Sì al decoro, ma le aree vanno rivalutate senza sacrificare i tavolini".

 
Una situazione non più tollerabile quindi dai rappresentanti della Fiepet, che, attraverso il presidente Aeper Claudio Pica, avvertono: "È urgente un confronto e un piano di azione immediato con l'amministrazione altrimenti sono a rischio posti di lavoro e chiusure, la categoria non accetta più questo modo di operare”. Il dibattito sul futuro del centro storico quindi entra nel vivo, con un vero e proprio appello congiunto alla Raggi. Il tutto a poche ore dalla conferenza stampa del sindaco e del Presidente della Commissione Commercio, Andrea Coia, relativamente al nuovo regolamento bancarelle. Un'occasione potenziale, suggerisce Fiepet, per mettere mano anche al regolamento n°75 degli esercizi pubblici.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
esercentifugacentro storicoromadecororaggim5s



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro
ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.