A- A+
Roma
Estate, a Nepi si torna a ballare: Festival della Danza con Fracci e Cuccarini

Estate 2020, a Nepi si torna a ballare: giovedì 20 agosto si dà inizio alla quarta edizione del Festival Internazionale della Danza e delle Danze. Tre giorni di grandi esibizioni con ospiti prestigiosi: opo due anni di assenza il Festival ritorna nella sua sede di origine, Nepi, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e dal Sindaco Franco Vita.

Un'importante novità di questa edizione è rappresentata dalla giornata di apertura che non si tiene all’interno del Castello dei Borgia, dove invece sono in programma le altre due serate, quella del 21 e del 22 agosto, ma nella Piazza del Comune di Nepi. Un’apertura ufficiale che vede la presenza di Carla Fracci, che per l’occasione il Sindaco vuole omaggiarla della cittadinanza onoraria, insieme al direttore artistico del Festival Maria Pia Liotta. Proprio quella sera Carla Fracci compirà gli anni.

A festeggiare il suo compleanno, oltre al Sindaco e esponenti dell’amministrazione comunale, la Banda musicale del comune “Enrico Gai”, diretta dal maestro Professor Giovanni De Lorenzo. La serata proseguirà con il Gran ballo degli auguri a Carla Fracci. I “Nobili” e le “Dame” della Compagnia Nazionale di Danza Storica in eleganti frac e preziosi abiti con crinolina eseguiranno meravigliose Quadriglie, Contraddanze, Polonaise tratte dai manuali dei più celebri maestri del XIX secolo e dai più incantevoli film in costume - come Il Gattopardo, Sissi, Orgoglio e Pregiudizio - usando un codice espressivo per la messa in scena rispettoso delle norme anti-covid, reinterpretato dal Maestro Nino Graziano Luca che lo ha attinto dalla storia.

Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, il Festival, nelle due serate del 21 e 22 agosto, sarà una grande maratona della danza e garantisce un programma vasto, innovativo di grande apertura di spirito e di sicura qualità artistica. Il direttore del Festival, Maria Pia Liotta, come sempre guarda al futuro, proponendo anche quest'anno sulla scena italiana uno spettacolo che, basato sulla solida struttura del balletto tradizionale, si apre verso nuovi stili e cresce verso le varie discipline della danza, dal classico al contemporaneo, dal tango ai balli caraibici e latino americani. Un progetto unico nel suo genere, quindi un incontro internazionale di danza e danzatori nelle varie tecniche e discipline, con l'obiettivo di coinvolgere tutti gli operatori del settore per uno scambio culturale.

A rappresentare le varie discipline nelle due serate in programma la massima espressione della danza, grandi stelle di chiara fama, ognuna protagonista indiscussa nel proprio genere: Grande attesa per Carla Fracci, che nella serata finale del Gran Gala del Festival (sabato 22 agosto), sarà protagonista con una nuova creazione, ideata e diretta da Beppe Menegatti, con la partecipazione di Alma Manera. Un inedito, in anteprima mondiale, che l'indiscussa divina della danza offrirà in esclusiva al pubblico di Nepi. Ancora, durante le due serate del Festival, si alterneranno sul palco: il Neoclassic Ballet di Sabrina Bosco che in anteprima per il Festival presenterà il Bolero di Ravel in un nuovo adattamento coreografico di Sabrina Bosco; la compagnia Le Viaggiatrici d’Oriente, diretta da Marta Amira, il tango di Roberta Beccarini con Luca Amerijeiras; le Piccole Danzatrici Italiane Danza Accademia; gli standard e il latino americano con Samuel Peron e Anastasia Kuzmina; tratto dallo spettacolo Shine di Micha Van Hoeche con musiche dei Pink Floyd Marco Lo Presti, solista della Compagnia Daniele Cipriani Entartainment, eseguirà “Wish you were here”; le forti emozioni di Alma Manera con un omaggio a Ennio Morricone; al pianoforte il m° Kozeta Prifti. Le serate sono condotte da Beppe Convertini e da Maria Elena Fabi.

Durante l'ultima serata del Festival ritorna il premio “Lo Schiaccianoci d'Oro”, istituzionalizzato nella prima edizione del Festival. A grandi artisti, a esponenti autorevoli del settore, un riconoscimento per la loro fedele dedizione ad un'arte, quale la danza, e che hanno fatto della danza la loro espressione di vita. Il premio è stato creato dall'artista Enrico Manera. Quest'anno tra i premiati: Luciana Savignano, Lorella Cuccarini, Micha Van Hoecke, Elisabetta Armiato, Alviero Martini, Christian Francesconi Catena, Francesca Barbi Marinetti, Stefania Di Cosmo e altri.

Loading...
Commenti
    Tags:
    estateestate 2020nepicomune di nepifestival della danza e delle danzecarla fraccilorella cuccarinisamuel peronanastasia kuzmina




    Loading...






    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

    Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

    i più visti
    i blog di affari
    Investimenti strutturali zero, solo spesa e niente ripresa
    Oliviero Widmer Valbonesi
    "Affitto, non ho pagato alcuni canoni. Come posso evitare lo sfratto?"
    Di Andrea Prati *
    Sovranismo socialista e democratico? Si richiama alla Costituzione
    Di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.