A- A+
Roma
Evade dai domiciliari e svaligia un supermercato: la rapina con due complici

Evade dagli arresti domiciliari e, insieme a due suoi fidati complici, rapina armato e con il volto coperto un supermercato per poi fuggire con il bottino. I carabinieri rintracciano la banda tra Ostia ed Ardea.

 

Le tre persone, tutti italiani di 48, 41 e 33 anni, residenti tra Ostia e Ardea e con precedenti penali, sono state sottoposte dai carabinieri di Ostia a fermo di indizio di delitto, emesso dalla procura della Repubblica di Roma, perché gravemente indiziati del reato di rapina aggravata.

Il provvedimento deriva dagli esiti dell'attività investigativa condotta dai militari della Sezione Operativa della Compagnia di Ostia, che ha consentito di accertare, a vario titolo, la responsabilità dei tre nella rapina a mano armata compiuta il 15 febbraio scorso ai danni di un supermercato di viale Marconi. I malviventi, nell'occasione, a volto travisato minacciarono il personale alle casse, per poi fuggire con il bottino.

I carabinieri, dopo aver visionato alcuni filmati del sistema di videosorveglianza e consultato gli archivi fotografici, sono riusciti a risalire e ad identificare i tre, uno dei quali, peraltro, era evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando ad Ardea. I carabinieri, nel corso delle contestuali perquisizioni domiciliari hanno rinvenuto a Casal Palocco presso l'abitazione di uno dei tre una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa, nonché gli indumenti, il casco e la moto utilizzati per compiere la rapina.

I 3 fermati sono stati trasferiti nella casa circondariale di Regina Coeli, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rapina a mano armataevade dai domiciliarirapina supermercatoostiaardearapina ostiacarabinieriarresti domiciliariregina coeli



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Italia 2^ in UE per abbandono universitario
    Massimo De Donno
    Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.