A- A+
Roma
Ex top manager di Uber consulente del Mise per i taxi. La denuncia di Uritaxi

di Loreno Bittarelli *


Sul sito del Mise relativo agli incarichi di Consulente e Collaboratore compare, incredibilmente, il nome di Benedetta Arese Lucini: l'ex Country Manager di Uber. La Lucini aveva lasciato l'incarico di responsabile di Uber per l'Italia e ora apprendiamo che la stessa dal luglio 2016 e per tutto il 2017 risulta figurare tra i consulenti del Mise "per l’implementazione di politiche rivolte allo sviluppo di un paese più digitale e sviluppo di tematiche afferenti politiche industriali per l'innovazione, l'internazionalizzazione e il mondo dell'impresa".


La circostanza genera così tanto sconcerto, se si pensa che la legge delega per la riforma del settore dei taxi ed ncc prevede che sia proprio il Mise a dover scrivere il Decreto legislativo tenendo proprio e specificamente conto della previsione che siano le piattaforme tecnologiche a garantire la interconnessione tra domanda e offerta nel settore. Del resto il segnale della chiusura netta ad ogni "razionalizzazione" e "deuberizzazione" del testo della legge delega licenziato dal Senato, che non ha accolto i nostri emendamenti, era già stata conferma di una capacità di lobby di Uber che, unità alle ripetute e recenti iniziative dell'Antitrust in materia, meriterebbe un serio approfondimento. Ed ora che cosa dobbiamo aspettarci, avendo appreso che la ex responsabile di Uber è la consulente del Mise proprio per la materia che riguarda Uber? Lo sconcerto è totale, ma è forte quanto la delusione da parte di un governo nei confronti del quale ci eravamo posti in maniera costruttiva, per cercare di risolvere i problemi di un comparto ormai allo sbando ed in balia delle più svariate forme di abusivismo. Oggi invece dobbiamo constatare che questo governo, invece di ascoltare la voce (gratuita) di chi ha rappresentato decine di migliaia di lavoratori, preferisce affidarsi (al costo di 16.000 euro annui) a chi ha rappresentato ostinatamente gli interessi delle multinazionali, che intenderebbero sfruttarli attraverso le nuove forme di caporalato elettronico. Questo non lo permetteremo, e in assenza di un cambio di rotta saremo costretti a reagire duramente.

I documenti
http://trasparenza.mise.gov.it/index.php/consulenti-e-collaboratori/details/37/2971
http://trasparenza.mise.gov.it/index.php/consulenti-e-collaboratori/details/37/2393

 

* Loreno Bittarelli, presidente Unione Radiotaxi Italiani

Tags:
ubertop managertaxiuritaxibittarellibenedetta arese lucinimise
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Capannelle, domenica Roma va al galoppo: è Derby Day. Ecco i cavalli favoriti

Capannelle, domenica Roma va al galoppo: è Derby Day. Ecco i cavalli favoriti

i più visti
i blog di affari
"Ho chiesto la separazione ma l'assegno di mantenimento è troppo basso"
Di Benedetta Di Bernardo *
Coronavirus, via all'era del capitalismo terapeutico: emergenza e pieni poteri
Di Diego Fusaro
AIME Associazione Imprenditori Europei: la giornata del Turismo di Prossimità
Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.