A- A+
Roma
Ferrovie: dopo 40 anni riapre a Roma la stazione Divino Amore. Via libera Rfi

Chiusa 40 anni fa perché vittima del taglio dei “rami secchi”, riapre la stazione ferroviaria del Divino Amore, un tassello essenziale per alleggerire il traffico del quadrante sud e offrire un'alternativa formidabile a chi deve raggiungere il centro città.

A renderlo noto suo social è Pasquale Calzetta, presidente Associazione Sportello del Cittadino che scrive: “Finalmente dopo le molte riunioni e sollecitazioni di questi ultimi mesi Ferrovie ci ha comunicato che hanno iniziato la progettazione esecutiva per la realizzazione della Stazione Ferroviaria Divino Amore che procederà di pari passo con quella di Statuario. Nei mesi scorsi infatti erano state eseguite le simulazioni per verificare la sostenibilità delle nuove fermate di Statuario e Divino Amore rispetto al modello di offerta attualmente previsto sulla linea Roma – Napoli via Formia. Detta simulazione aveva riguardato il servizio di fermata alternativa su Statuario e su Divino Amore, per i servizi FL7 Roma Termini – Latina. Ciò in linea con il vigente Accordo Quadro tra Regione e RFI, che prevede la possibilità di incrementare i servizi ferroviari della FL7 rispetto all'attuale modello di esercizio. Quindi l’apertura simultanea delle due fermate è perfettamente compatibile con l’Accordo di Programma”.

 

Spiega Calzetta: “Dalle analisi sul programmato, in condizioni di stabilità dell’esercizio, è emerso che per l’80% dell’offerta è garantita la puntualità. Quindi RFI ha comunicato alla Regione Lazio la fattibilità tecnica per la realizzazione di entrambe le fermate, con i servizi FL7 Roma-Latina. Inoltre, a seguito della nota da parte dell’Assessore MELEO di Roma Capitale in cui si chiede a RFI di procedere per la riattivazione della fermata Divino Amore si è passati quindi alla fase successiva, pertanto i tecnici di RFI stanno procedendo alla progettazione esecutiva.

Questo rappresenta un risultato storico per tutto il quadrante di Roma Sud che dopo oltre 40 anni vedrà riattivata una linea di trasporto pubblico che collegherà in pochi minuti la periferia romana con la stazione Roma-Termini e quindi con il centro della città. Non solo un collegamento fisico utilissimo ai molti residenti e al miglioramento del traffico sulle consolari ma anche un modo per riconnettere culturalmente parti di territorio fino ad ora divise. Una grande vittoria per tutti i cittadini e le associazioni che ci hanno sempre creduto e che non hanno mai smesso di lottare”.

Commenti
    Tags:
    ferroviepasquale calzettadivino amorestazione divino amoretraffico roma
    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Coronavirus, Zingaretti altra fregatura: mascherine per 3 mln mai arrivate

    Coronavirus, Zingaretti altra fregatura: mascherine per 3 mln mai arrivate

    i più visti
    i blog di affari
    Coronavirus, Mes: l’Italia fa la fine della Grecia. Precipitiamo nell'abisso
    Di Diego Fusaro
    Italia come Gesù e un giovedi Santo da fare invidia a Giuda.
    La zampata dell'Orso, Marco Giannini
    Ascolti tv, Signorini supera la “prova del fuoco”. Bis dietro l’angolo
    Di Francesco Fredella

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.