A- A+
Roma
Gay Pride, Roma si candida per il World Pride del 2025: 25esima edizione

Anche Roma è tra le città candidate per ospitare il Word Pride del 2015, quello che segna il quarto di secolo per la manifestazione mondiale LGBTQI.

 

Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli ha presentato domanda per poter organizzare l'evento nella Capitale. Dopo aver tenuto il primo World Pride nel 2000 e aver portato Lady Gaga al Circo Massimo per l'Europride del 2011, il Circolo Mieli rilancia e vuole prendersi oneri e onori per il 25esimo anniversario. “Si tratta di una sfida emozionante che assumiamo con la precisa volontà di dare il nostro contributo per indicare un orizzonte al movimento LGBTQI italiano”, ha dichiarato Mario Colamarino, presidente del Circolo. “Il World Pride del 2000 ha rappresentato uno spartiacque nella storia del movimento LGBTQI italiano e mondiale e vogliamo che il 2025 possa diventare un’altra tappa storica nel cammino della nostra comunità. Un evento di tale portata rappresenterebbe inoltre un’occasione importantissima per la città di Roma grazie al turismo e all’indotto che porterebbe all’economia cittadina”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
world pridegay prideroma pridelgbtlgbtqigaylesbichetransparatacircolo mario mieli



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Ddl Zan, e se un ragazzo dicesse di essere un coccodrillo?
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ddl Zan affossato, la proposta liberticida coerente con il pensiero unico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.