A- A+
Roma
Gianluigi Paragone, bordate al M5S: “Dimissioni Di Maio? Mera tattica”

Gianluigi Paragone, il senatore espulso dal Movimento 5 Stelle lo scorso 1 gennaio ed ora al Gruppo Misto, ne ha per tutti: “Dimissioni di Di Maio? È ancora mera tattica. Uno intelligente politicamente avrebbe dovuto dimettersi all’indomani del voto su Rousseau in cui l’attivismo chiede di candidarsi alle regionali. Citofonata Salvini? Mossa sbagliata”.

 

“Penso che Salvini debba decidere che copione recitare, se vuole fare lo statista che candida Draghi al Colle per accreditarsi agli occhi delle istituzioni internazionali, oppure se vuole fare il colonnello – ha affermato Paragone ai microfoni della trasmissione 'L’Italia s’è desta' su Radio Cusano Campus –. Se anche avesse voluto dare un contributo alle forze dell’ordine non lo dai così. Questa è una mossa sbagliata alla lunga distanza, anche da un punto di vista elettorale”.

 

Sul caso Gregoretti invece “Salvini struttura ancora una volta il suo show, dice di mandarlo a processo e poi propone il digiuno per protestare contro il processo. Il M5S è passato dal caso Diciotti ha fatto di tutto per giustificare quella decisione, al caso Gregoretti in cui scappa da qualsiasi cosa. Quindi la gente capisce che quando sei alleato può valere tutto, che con gli amici le regole si possono anche interpretare. Se vogliamo uscire dal tema principale che è l’insicurezza economica con questi siparietti, la gente poi ti manda a quel Paese. Puoi vincere sul breve, ma poi non vai lontano”.

Paragone poi tocca anche l'argomento Bettino Craxi, a vent'anni dalla sua morte_ “Noi pensiamo che Craxi interpretasse lo Stato. Craxi era un attore protagonista di quel tempo. La verità vera è che a qyeu tempi c’era lo Stato. Nel debito pubblico che abbiamo accumulato c’era sì qualche spreco, ma ha creato anche i presupposti per la crescita dell’economia italiana. Io vorrei tornare ad un patriottismo dei beni pubblici, che oggi vengono dati costantemente in concessione. In Italia abbiamo assistito un dibattito su Tolo Tolo e su Hammamet, come se esistessero solo quei due film. C’è un film straordinario di Ken Loach che fotografa esattamente la situazione di chi lavora per pagare i debiti. Un film straordinario, crudo, reale che fotografa l’asimmetria tra l’indebitamento delle persone e i lavoretti che vengono dati per ripagare quel debito. E’ l’inganno della modernità in cui ti dicono che sei un lavoratore autonomo e libero, poi sei controllato via satellite, devi lavorare 12 ore se no ti cacciano”. 

Infine, sul possibile passo indietro di Di Maio nel M5S, Paragone dice: “E’ ancora mera tattica. Uno intelligente politicamente avrebbe dovuto dimettersi all’indomani del voto su Rousseau in cui l’attivismo chiede di candidarsi alle regionali, lì si doveva dimettere perché non era la sua scelta. Oggi si trova a dover fare quel passo indietro perché altrimenti arriverebbe agli Stati generali ancora più debole. Il voto delle suppletive in Senato è ancora più delicato per Di Maio perché è proprio in casa sua, in Campania”. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    gianluigi paragoneparagone m5sparagonem5smovimento 5 stelledi maiosalvinisalvini bologna tunisinosalvini bologna spacciatoresalvini bologna paladozzasalvini spacciatore bolognasalvini tunisino bolognadi maio si dimettedi maio lasciadi maio si dimette da capo politicodi maio dimissionidi maio lascia i 5 stelledi maio lascia m5sdi maio lascia guida 5 stelledi maio lascia palazzo chigiluigi di maio lasciaradio cusano campus


    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

    Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

    i più visti
    i blog di affari
    Società Umanitaria. Cyberbullismo tra lockdown e iperconnessione. 8 giugno
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Naspi: dimissioni, fine contratto, licenziamenti. I casi in cui si ha diritto
    di Gian Paolo Valcavi
    Ascolti tv, la d’Urso pronta a ripartire con quattro programmi da settembre
    Francesco Fredella

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.