A- A+
Roma
Gigi Proietti avrà la sua tomba: un manufatto completamente nuovo al Verano

Gigi Proietti sarà sepolto al cimitero del Verano con una tomba costruita per l'attore simbolo della Capitale e della romanità, come voluto dalla famiglia. Il manufatto sorgerà in un'area sottoposta a vincoli della Sovrintendenza del cimitero storico.

A dichiararlo Ama-Cimiteri che, interpellati da “Gli Inascoltabili”, il programma di radio New Sound Level, hanno comunicato che “Roma Capitale ha deliberato l’eccezione e – che - la Direzione dei Cimiteri Capitolini ha già incontrato l’architetto incaricato dalle eredi, il quale dovrà dar seguito al progetto architettonico approvato della tomba che sorgerà, come scelto dalle eredi del grande attore, in un’area specifica sottoposta a vincoli della Sovrintendenza del cimitero storico romano.”

La tomba sarà un manufatto costruito ex novo

''La cremazione dell’attore – spiegano - è avvenuta velocemente e l’iter per la sepoltura è stato avviato subito dopo la sua morte. Tutte le procedure si stanno svolgendo nel pieno e doveroso rispetto delle volontà della famiglia Proietti, che ha scelto di avere in custodia le ceneri del compianto artista (senza prevedere una sistemazione temporanea all’interno del cimitero del Verano) fino alla realizzazione di un manufatto dedicato, da costruire ex novo, all’interno del Cimitero monumentale''.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cimitero del veranogigi proiettimonumentotomba






Tre tunisini minorenni in fuga dal carcere romano di Casal del Marmo: scatta la caccia all'uomo

Tre tunisini minorenni in fuga dal carcere romano di Casal del Marmo: scatta la caccia all'uomo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.