A- A+
Roma
Gioielli, preziosi e denaro: in un passeggino il tesoro nascosto di una rom

Braccialetto elettronico ed arresti domiciliari per una nomade che nascondeva merce rubata nel passeggino.

A seguito di alcuni furti nella zona della Romanina, la polizia ha concentrato le sue indagini su una coppia,  lei 26 lui 31 anni, entrambi residenti presso il campo nomadi la Barbuta. In particolare gli investigatori hanno scoperto che da circa un anno i due non abitavano più all’interno del modulo abitativo loro assegnato e che avevano occupato un appartamento in via Francesco Tovaglieri. E’ scattato quindi il blitz, e nel corso di una perquisizione domiciliare è stato rinvenuto un ricco bottino, nascosto nel materassino di un passeggino: 15.000 euro in contanti, una moneta d’oro antica, con incastonato, con apertura a scomparsa, un orologio Rolex, altri due orologi della stessa marca, uno smeraldo, 44 rubini, varie pietre preziose e diversi gioielli.

Tutto il materiale è stato sequestrato, in attesa di ulteriori indagini per stabilirne la provenienza. La donna, nata in Germania, è stata arrestata mentre proseguono le ricerche per rintracciare il complice.

Tags:
romatesoronomadirefurtivapassegginoromaninapoliziaarresto



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.