A- A+
Roma
Gioventù e creatività, la commedia italiana rinasce al Teatro De' Servi
Teatro alla Scala: la "Prima" della Giovanna d'Arco

La cultura della commedia rivitalizzata tramite i giovani e il talenti, il teatro si rilancia. Arriva al Teatro de' Servi la quinta edizione de “Una commedia in cerca d'autori®”.

 

Ha preso il via dal 31 gennaio il contest “Una commedia in cerca d'autori®”, lanciato quattro anni fa ed affermatosi come una realtà a livello nazionale. Convinti sostenitori della commedia italiana, il Teatro De’ Servi di Roma e il Teatro Martinitt di Milano, tornano ad ospitare la manifestazione, che permetterà al copione vincitore la produzione dello spettacolo, che poi andrà in tournèe in Italia. Un'avventura alla scoperta di nuovi talenti, con il contest per giovani autori italiani tra i 18 e 40 anni che si conferma iniziativa di punta dei due teatr. L’intento è di dare una sferzata a un filone, quello della commedia brillante contemporanea, che spesso in Italia risulta assente o poco presente nei teatri, nelle scuole e nei laboratori di recitazione, propensi piuttosto a replicare, riformulare e reinterpretare i classici antichi e moderni.

Un’iniziativa vincente portando in scena e al successo commedie applauditissime, che altrimenti non avrebbero  visto la luce dei riflettori. Dopo “Solo sei bottiglie” di Federico Basso, “Ti presento papà” di Giuseppe Della Misericordia e “Il capo dei miei sogni” di Sara Palma e Daniele Benedetti, sta per debuttare la promettente “Bedda Maki” di Marco Di Stefano e Chiara Boscaro, storia di sfide generazionali, culturali e culinarie, in scena al Teatro de’ Servi dal 31 gennaio al 19 febbraio 2017 e al Martinitt dal 23 febbraio al 12 marzo prossimi.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
creativitàgioventùcommediateatroteatro de'servicontestspettacolo



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
Angelo Andriulo
Porto di Trieste, sgombero con gli idranti: il "potere" che spegne la rivolta
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.