A- A+
Roma
Giubileo, lavori su piazze, trasporti, siti artistici. Gualtieri: “Una sfida”

Intevenendo alla trasmissione della Rai Casa Italia, rivolto agli italiani all'estero, il sindaco di Roma ha parlato dei tanti interventi e lavori che saranno messi in campo per preparare Roma a ospitare il Giubileo del 2025: dai trasporti, alla riqualificazione e ristrutturazione di piazze e siti artistici. “Una grande opportunità e una sfida” ha detto il sindaco Gualtieri.

“In poco tempo - ha detto il primo cittadino - dobbiamo realizzare tantissimi interventi per rendere la nostra città più bella e accogliente. È anche un'opportunità per Roma perché abbiamo delle risorse che stiamo mettendo a terra per manutenere la nostra città, per renderla più accogliente e per fare degli interventi che restino che siano un'eredità”.

"Buona collaborazione con il Governo e con il Vaticano"

Da questo punto di vista il sindaco ha anche detto di apprezzare la buona collaborazione con il Governo: “C'è stato un po' di ritardo burocratico con la caduta del governo che ha ritardato l'approvazione del decreto per rendere le risorse spendibili. Ma non possiamo farci nulla, ma stiamo collaborando bene con il Governo perché e' una grande opportunità e responsabilità”.

Una buona collaborazione, dice Gualtieri, c'è anche con il Papa e con il Vaticano: “La collaborazione con il Vaticano va molto bene. Devo dire che monsignor Fisichella, che e' la persona che segue il Giubileo, partecipa a tutte le riunioni. Abbiamo concordato con lui molti di questi interventi e poi devo dire che c'e' una grande attenzione proprio di Papa Francesco anche rispetto alla città che lui ama profondamente. Negli incontri con lui mi parla moltissimo dell'unicità di Roma e anche del fatto che il Giubileo lasci qualcosa alla città e ai romani".

Trasporti e viabilità

“Nel piano di interventi - ha detto il sindaco - c'è un sottopasso per rendere pedonale il passaggio tra Castel sant'Angelo e via della Conciliazione. Ci sarà il rifacimento di Piazza San Giovanni e di Piazza dei Cinquecento, ci sarà la tramvia la Termini, Vaticano Aurelio, ci sarà il rifacimento di tutta la viabilità primaria, non tappando la buca ma rifacendola in profondità”.

E sulle metropolitane: “Parte il rifacimento integrale di tutte le stazioni della metro A, di cui le 13 centrali verranno completate per il 2025. Poi c'e' un grande lavoro di manutenzione delle metropolitane che purtroppo scontano un blocco della manutenzione di parecchi anni, che ora l'ha resa indispensabile. Quello e' un lavoro già partito ed e' una tappa fondamentale del Giubileo”.

I beni artistici

“Nel capitolo Roma Caput Mundi - ha spiegato infine Gualtieri - sono contenuti più di 300 interventi su tanti siti artistici e culturali, archeologici diffusi con investimenti legati sia al Pnrr che al Giubileo. Tantissimi siti diffusi verranno resi disponibili. E' molto bello perché Roma ha un turismo che si concentra sui luoghi più famosi ma in realtà c'e' una quantità di cose da scoprire che noi vogliamo aiutare a scoprire. Sull'area dei Fori ci saranno interventi molto importanti perché stiamo rilanciando il progetto Fori per creare il più grande e più importante parco archeologico del mondo ricongiungendo delle piazze con progetti di pedonalizzazione in un luogo unico al mondo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giubileogualtierilavorimonumentipiazzesfidasiti artisiticitrasporti






Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.