A- A+
Roma
Giunta Raggi in crisi. Dimissioni a raffica. L'Ama perde il supermanager

Giunta Raggi e il Cinque Stelle nel pieno della crisi. Nuove dimissioni: stavolta chi lascia è l'amministratore unico dell'Ama Alessandro Solidoro, nominato all'inizio di agosto, il quale, “a seguito delle dimissioni dell’Assessore al Bilancio, dottor Marcello Minenna, ha ritenuto venute meno le condizioni per l’incarico affidatogli”.

Così ad appena tre mesi dall'insediamento, la Giunta Raggi e il mini direttorio romano si trovano di fronte alla necessità di procedere a nuove nomine in Atac (dopo Rettighieri anche Brandolese pronto a lasciare) e Ama e a dover sostituire l'assessore al Bilancio Minenna e tecnicamente a nominare il suo quarto capo di Gabinetto dopo la revoca del giudice Rainieri. Un record che sarà difficile battere.

Solidoro si è laureato presso la Bocconi di Milano, è presidente dell'Ordine dei Commercialisti di Milano e vice a Bruxelles (Fèdèration des Experts Comptables Europèens); vanta una solida esperienza professionale nella gestione delle crisi d'impresa, nella consulenza tecnica in ambito contenzioso e nella governance e controllo delle imprese di medie e grandi dimensioni; è stato consulente del Tribunale, della Corte d'Appello e della Procura di Milano. Insomma, curricula a parte, è evidente che si trattava di una scelta fiduciaria dell'ex assessore.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giunta raggidimissioni raggim5scomune romaamaatacsolidorominennarainieri



Orso Marsicano: entro 30 anni l'estinzione. L'allarme del Wwwf: rimasti in 50

Orso Marsicano: entro 30 anni l'estinzione. L'allarme del Wwwf: rimasti in 50

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.