A- A+
Roma
Gli insulti di Papa Francesco: ma è un fake troppo simile all'originale

Papa Francesco che lancia degli insulti volgari. Ma è un fake. Un audio contraffatto fatto con un software. Da alcuni giorni sui social girano dei video in cui si sente la voce finta di politici, personaggi dello spettacolo e anche dello stesso Papa Francesco, ma si tratta semplicemente di video finti fatti con un software, Fake You, capace di imitarne le voci, in modo estremamente verosimile. Secondo alcuni troppo verosimile.

Se da una parte questi video possono essere dei meme divertenti che strappano un sorriso, dall'altra c'è chi si preoccupa per i rischi che un simile mezzo può comportare. A lanciare l'allarme è Daniele Giuliani, presidente dell'Associazione Nazionale Attori e Doppiatori. “È una frode autorizzata - dice Giuliani - non si può tollerare”. L'Anad ne fa una questione sia di tipo professionale e anche di sicurezza.

“Umilia la categoria dei doppiatori”

“La preoccupazione dei doppiatori in merito al fenomeno - continua Giuliani - e all’utilizzo errato dell’intelligenza artificiale, viene presa in giro dal file vocale in esempio che tira in ballo niente di meno che Papa Francesco che si rivolge ai doppiatori con un volgare avvertimento".

 

"Un vocale amaro - continua - e che fa poco sorridere il mondo del doppiaggio, preso di mira dalla piattaforma americana che svende voci campionate e riprodotte, senza rendersi conto della gravità della cosa”.

“È una questione di sicurezza”

“È tutto troppo verosimile ed è preoccupante - conclude il presidente Giuliani - Non staremo a guardare e siamo pronti a dare battaglia a questa che non è della ‘semplice ironia’ sulla rete. E se domani un Capo di Stato ordinasse privatamente ai suoi di innescare un ordigno? Senza contare il furto di identità vocale a cui siamo costretti ad assistere inermi”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fakeinsultioriginalepapa francescosimile






Ostia, niente musica e disco negli stabilimenti: il Comune mette il veto

Ostia, niente musica e disco negli stabilimenti: il Comune mette il veto


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.