A- A+
Roma
Guerra nel centrodestra, Gasparri chiarisce: “Forza Italia contro la sinistra”

Esplode la guerra interna nel centrodestra, il senatore Maurizio Gasparri fa chiarezza sulla posizione di Forza Italia: “Noi siamo alternativi alla sinistra, anzi alle sinistre. A tutte le sinistre, vecchie, nuove, colorate o scolorite. Da Leu al Pd, fino a quella renziana di nuovo conio. Mentre del centrodestra siamo i fondatori, il perno e la spina dorsale, come dice Berlusconi”.

 

“Credo che ci sia bisogno – spiega Gasparri – di un ritorno alla discussione politica sui temi e sulle coordinate generali. Pur diversi e distinti da altri partiti del centrodestra, non siamo alternativi a forze politiche con le quali siamo alleati in numerose regioni e saremo alleati anche alle imminenti elezioni in Umbria. Porre sullo stesso piano un avversario politico come Renzi e partiti alleati è un errore semantico e logico. Però è necessario che a questo punto si apra una serena e costruttiva discussione in Forza Italia, dove ciascuno ha tutto il diritto di esprimere le proprie opinioni, compreso quelle di chi, durante l'estate, tempestava di messaggi i parlamentari dicendogli di appoggiare qualsiasi governo pur di non andare a casa per uno scioglimento anticipato”.

“Io qualsiasi governo non penso si possa appoggiare. Siamo – ribadisce Gasparri – il perno e i fondatori con Berlusconi del centrodestra e dobbiamo ricordarci di essere alternativi alle sinistre di ogni tipo, che sfideremo in campo già il 27 di ottobre in Umbria. Chi non lo avesse capito farebbe perdere voti al nostro partito, lusso che di questi tempi non ci possiamo permettere”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    centrodestraforza italiamaurizio gasparrigasparrisinistralegafratelli d'italiacambiamoberlusconi



    Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

    Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

    i più visti
    i blog di affari
    Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.