A- A+
Roma
I follower bocciano Gualtieri: male TikTok e Facebook, la sufficienza per Ig
Gualtieri suona la chitarra con Ultimo

Quarantacinque giorni di post, video e reel dal giorno 1 aprile al 16 maggio per vedere l'effetto che fa il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ormai star social in versione capocantiere di Roma città del Giubileo. Nonostante i complimenti di Paolo Gentiloni, l'esame del follower non lo supera: bocciato dall'intelligenza Artificiale.

A definire fragile la strategia social del primo cittadino di Roma è Silvio, è il sistema automatico di analisi del sentimento della rete con l'ausilio dell'Intelligenza Artificiale, messo a punto dalla società Orma. Silvio, acronimo di Sistema Italiano per l'analisi del linguaggio virtuale e opinioni, dallo scorso primo aprile ha passato al setaccio tre canali social, particolarmente gettonati da Gualtieri e ha “letto” i commenti dei follower di Facebook, Instagram e Tik Tok, raccogliendo migliaia di lemmi e analizzandoli uno ad uno sino a realizzare un Ass, Agent Sentiment Score che cataloga i commenti secondo una scala da zero a dieci, dove zero è “estremamente contrario” e dieci “estremamente a favore”.

Il 53% del commenti di romani è negativo

gualtoeri silvio totale
 

Nonostante gli sforzi e le ore di produzione video, Roberto Gualtieri finisce nella zona rossa del gradimento, con il 53,9% dei commenti negativi e il 46,1% dei commenti positivi sula base dell'analisi di 9231 commenti in circa 45 giorni.

Male Facebook

Nel dettaglio, la pagina Facebook è quella che ha i risultati peggiori con il rosso che colora il negativo che super il 60% e solo il 39,6% di commenti positivi su 3510 interazioni col sindaco-pensiero

Sufficienza piena su IG

Il sindaco va meglio su Instagram, il social che predilige le immagini e i reel dove i “mi piaci” espressi in commenti arrivano al 65,2% contro il 34,8 ma a fronte di un numero di commenti decisamente inferiore rispetto a Fb: 1335.

Il debutto su TikTok è in "rosso"

 

 

Infine su TikTok la piattaforma prediletta da Gualtieri dove pubblica la media di quasi 1 video “educational” al giorno, per capire quelli col caschetto da cantiere in cui spiega in particolare i lavori per il Giubileo che cambieranno Roma ma che stanno regalando ai romani mesi di traffico infernale, si torna in zona negativa. Il sindaco calce e cazzuola piace al 45,5% dei “seguaci” mentre nel panierino del pranzo da muratore incassa il 54,5% dei commenti negativi. E qui a parlare sono in tanti: ben 4386 persone che hanno cliccato sulla nuvoletta che apre la finestra dei commenti.

Perché Silvio è attendibile

A differenza dei sistemi manuali di analisi dei commenti, la piattaforma Silvio incrociai dati elaborati da 3 tecnologie: l'AI che in maniera totalmente autonoma permette al computer di imitare l'intelligenza umana per analizzare i comprendere i dati, la NLP, ovvero la elaborazione del linguaggio Naturale che comprende e genera il linguaggio umano in modo naturale e, infine, la Machine Learning, la tecnica dell'AI che consente l'apprendimento dei dati senza una programmazione esplicita.

In sintesi, al posto dell'intervento umano che legge ogni commento e cerca di interpretarlo, Silvio elabora e appende in modo naturale, riconoscendo addirittura la serie di commenti generati dalla stessa persona o da macchine che influenzano e “drogano” i veri follower che esprimono il loro parere, senza l''effetto fan oppurei classici Bot. Con l'AI, per la prima volta, l'analisi è lo specchio effettivo della realtà. Per chi teme il “potere dei computer” è bene che sappia che dietro di sono migliaia di ore di lavoro, assolutamente umano.







Roma Pride, Annalisa fa impazzire i fan: "Sinceramente sarà il nostro inno"

Roma Pride, Annalisa fa impazzire i fan: "Sinceramente sarà il nostro inno"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.