A- A+
Roma
Impotenza e tumori: il falso medico bengalese curava tutto con l'omeopatia

Scoperto dalla Polizia di Stato uno studio medico clandestino gestito da un sedicente medico omeopata di origini bengalesi. Prometteva di curare qualsiasi malattia, dall’impotenza ai tumori. 

Insospettiti da un sostenuto andirivieni di cittadini asiatici, gli agenti della Polizia di Stato hanno svolto un controllo in una sartoria del quartiere Torpignattara.I poliziotti  del commissariato Torpignattara,  in collaborazione con i colleghi della Divisione Amministrativa e della Digos della Questura di Roma, in una stanza - posta all’interno rispetto al locale allestito con alcune macchine per cucire- hanno trovato un vero e proprio studio medico clandestino.

Nel locale sono state trovate schede dei pazienti, prescrizioni, biglietti da visita e brochure pubblicitarie, stampate in varie lingue. Lo studio era gestito da un cittadino di nazionalità bengalese, munito di un’asserita certificazione di medico omeopata, rilasciata nel proprio paese, ma privo del titolo all’esercizio della Professione medica riconosciuto in Italia, che prometteva di curare qualsiasi problematica di salute, dall’infertilità ai tumori. 

Oltre alla documentazione cartacea è stato sequestrato vario materiale ad uso “medico”, tra cui, oltre a medicinali prodotti in Europa, anche centinaia di flaconi di sostanze “omeopatiche” che il presunto medico miscelava per gli ignari pazienti e sulle quali sono ancora in corso accertamenti di laboratorio per l’identificazione della loro reale composizione.

M.A.H., 62enne di origine bengalese, ovvero il sedicente medico, è stato denunciato in stato di libertà per esercizio abusivo della professione medica.  Parallelamente l’attività è stata segnalata all’Ispettorato del Lavoro e sono state comminate le sanzioni previste per aver impiegato nella sartoria personale senza regolare assunzione.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    impotenzatumorifalso medicobengaleseomeopatiatorpignattarapolizia di stato



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Covid, l'emergenza non è finita: presto il ritorno alla fase 1 delle misure
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
    SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.