A- A+
Roma
Incendiata l'auto del consigliere M5S Loreto Marcelli. Indagano i Carabinieri

Incendiata la Mercedes C 200 CDI, Diesel del Consigliere M5S, Loreto Marcelli, vice Presidente della Commissione Sanità in Regione Lazio.

 

L'auto era parcheggiata davanti alla sua abitazione a Sora in provincia di Frosinone e il fuoco è divampato nella notte, poco prima delle ore 2.

Nell'incendio è rimasta divorata l'intera vettura, non si è salvato nulla.

Ora indagano i Carabinieri che hanno già disposto il sequestro penale del veicolo, per gli opportuni accertamenti. Per ora non escludono alcuna ipotesi.

“Confidiamo nell’attività di verifica delle Autorità competenti, sperando che fatti del genere non si ripetano mai più e che i responsabili del gesto siano individuati al più presto e assicurati alla giustizia. A Loreto vanno tutta la nostra solidarietà e vicinanza, oltre che il nostro affettuoso abbraccio”. Così in un post su Facebook i consiglieri regionali M5S del Lazio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
loreto marcellisoraautocarabinieriincendioindagine



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green Pass, ottenere uno Stato totalitario instaurando un regime terapeutico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.