A- A+
Roma
Infiltrati dai centri sociali del Nord Est: foglio di via obbligatorio

Massima allerta a Roma, paura infiltrazioni: scoperti sette giovani dei centro sociali. La Questura richiede un foglio di via obbligatorio.

 

Allarme per la sicurezza nella Capitale in vista dell'evento del 25 marzo, che vedrà arrivare in città 40 tra capid i stato e di governo. Già scattate le misure precauzionali, rischio infilitrazioni e scontri. I sette sono stati scoperti in piazzale di Porta San Paolo, nel corso di servizi preventivi al termine dei quali è emerse l'appartenenza a centri sociali del Nord Est. I giovani erano infatti già noti alle forze dell’ordine, per reati contro la persona e l’ordine pubblico. Ispezionando l’autovettura di uno sono stati inoltre scoperti abiti per il camuffamento, finalizzati ad impedire l’identificazione durante le manifestazioni. Pertanto sono stati proposti per l’emissione di un foglio di via obbligatorio dal comune di Roma della durata di un anno, che è stato emesso dalla Questura di Roma.

 

Tags:
infiltraticentri socialitrattati di romafoglio di viamanifestazioniscontriblack block



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.