A- A+
Roma
Jovanotti, salta il concerto a Ostia: "Spiaggia troppo piccola e non idonea"
Advertisement

Ostia ancora senza un programma eventi per l'estate e con innumerevoli problemi da gestire: “Jovanotti voleva venire ad Ostia a suonare ma lo abbiamo mandato via perché nostre spiagge non idonee. È l'ennesima occasione persa per rilanciare il nostro territorio”.

 

Jovanotti, dopo l'annullamento della data di Ladispoli a causa dell'attacco degli animalisti, ha spostato la data del suo "Jova Beach Party", il 16 luglio, a Cerveteri.

Dure le parole di Andrea Bozzi, Capogruppo delle liste civiche per l'Autonomia in Municipio X. “Stamattina in Consiglio mi sono lamentato – comunica Bozzi - del fatto che non si programmano eventi ambiziosi, degni cioè di un vero rilancio turistico e promozionale di Ostia ed ho fatto l'esempio di Cerveteri che, per dirne una, ospiterà il concerto di Jovanotti, mentre noi abbiamo fatto un piccolo Capodanno e solo oggi abbiamo votato l'autorizzazione a quello che ho capito sarà, ahinoi, un piccolo Carnevale. Non si ancora nulla su eventuali eventi per la prossima estate, che dovremmo organizzare oggi, come avviene nei Comuni di mare che si rispettino, e non a giugno. Allora il Direttore De Bernardini è intervenuto in Aula per svelare a sorpresa che Jovanotti in realtà sarebbe voluto venire proprio ad Ostia. Pare che abbiano fatto anche dei sopralluoghi con gli organizzatori, ma non avrebbero trovato spiagge abbastanza grandi, cioè adeguate allo svolgimento dell'evento. Mi sembra un paradosso, visto il patrimonio che abbiamo, ma di fronte a questa difficoltà il Municipio ci ha rinunciato".

"Con tutto il rispetto per gli Uffici - prosegue Bozzi - mi chiedo se sia stato fatto un tentativo approfondito e se si sia valutata la possibilità di coinvolgere i gestori degli stabilimenti o se si sia valutata la possibilità di ospitarlo ai Cancelli di Castel Porziano, dove magari si potevano garantire adeguate tutele all'Ambiente, ma nello stesso tempo salvare un evento che ci avrebbe portato grande prestigio al nostro territorio. Sono domande che posso farmi solo ora, visto che l'opposizione non ne sapeva nulla e, pur essendo vice presidente della Commissione Turismo e Commercio, ho appreso solo stamattina, e incidentalmente per bocca del Direttore, dopo mia lamentela, cosa è avvenuto. Dalla maggioranza infatti nessuno ci aveva detto nulla".

"Peccato - conclude - perché se avessimo condiviso, chissà che non avremmo trovato una soluzione. Resta quindi il rammarico per quella che è dal mio punto di vista una grande occasione mancata per il rilancio del nostro territorio, occasione che di fatto abbiamo regalato ad altri".

Commenti
    Tags:
    jovanotticoncertoostiaoccasione persamunicipio x
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Salvini a Roma: metrò ko, “Processate la Raggi per sequestro di persona”

    Salvini a Roma: metrò ko, “Processate la Raggi per sequestro di persona”

    i più visti
    i blog di affari
    Nel labirinto di Marianna Aprile, nuovi miti d’oggi, dopo Roland Barthes
    di Maurizio de Caro
    "Geni" di destra e di sinistra, mettere fuori legge i partiti non liberali
    di Diego Fusaro
    “BE.SOCIAL" per superare il digital-divide. Intervista a Marco Bacini
    di Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.