A- A+
Roma
La casa popolare diventa centrale di spaccio: coca e marijuana a San Basilio

Blitz della polizia tra le case popolari di San Basilio: alcune di esse, vacanti in attesa in assegnazione, diventano spesso vere e proprie "basi" per le attività di spaccio. Scoperti all'interno di unodegli appartamenti diverse dosi di cocaina, hashish e marijuana.

 

Gli agenti del Gruppo Tiburtino si sono accorti che la porta di un alloggio, peraltro recentemente sgomberato, era chiusa con una serratura sostituita. Entrati nell'appartamento, hanno scoperto un notevole quantitativo di droga, molta della quale già confezionata. In particolare, sono stati trovati circa 450 grammi di cocaina già pronta in dosi, 15 dosi di marijuana per circa 30 grammi e altri 20 grammi di hashish. Tutto il materiale ritrovato è stato sequestrato, mentre è ancora in corso la ricerca dei responsabili.

 

 

 

 

 

Tags:
san basiliococainahashismarijuanablitzcasa popolaresgomberiroma



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Qua la zampa (nera)! Alla scoperta del miglior prosciutto del mondo
di Riccardo Succi
Covid, in autunno torneranno le restrizioni. E sarà caccia dei non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.