A- A+
Roma
La trans Di Folco e Berlinguer: la verità sull'attore che diventò politica

di Patrizio J. Macci

Ai suoi funerali nel 2010 c’era un’umanità variopinta e un arco politico che andava da Marco Pannella al Sindaco di Centrodestra di Bologna fino ai Verdi, ma la vita artistica, civile e politica di Marcella Di Folco oltre che essere cominciata nella Capitale era iniziata letteralmente “con un altro corpo”, perché all’anagrafe era nata come Marcello.

La sua esistenza era cambiata dopo un intervento chirurgico a Casablanca. Lo racconta in uno smilzo ma pregevole volume Bianca Berlinguer in “Storia di Marcella che fu Marcello - La nave di Teseo editore” cucendo un diario in prima persona, raccolto dalla viva voce dell’autore. A Roma Di Folco passa attraverso mille traversie mentre per le strade esplode il ’68, la “rivoluzione giovanile” si scatena sulle piste del Piper dove Marcello riesce a farsi assumere come selezionatore all’ingresso mentre la Dolce Vita ha appena abbandonato via Veneto. A Cinecittà i grandi registi si litigano il suo volto: Fellini, Rossellini, Zeffirelli, Petri, tutti lo vogliono nei loro film. Ma arriva il tempo della scelta tanto desiderata e voluta del cambiamento di sesso e la sua carriera cinematografica finisce.

Inizia la seconda vita, quella di Marcella. C'è il trasferimento a Bologna, la “discesa in strada” per pagare le bollette, la militanza politica e le battaglie civili alla guida del MIT, il Movimento Italiano Transessuale del quale diviene presidente.

Sono tanti i personaggi che fanno capolino nel libro e con i quali Marcella parla e si scontra per la rivendicazione dei diritti civili dei transessuali. Sono gli anni in cui alcuni temi hanno appena cominciato ad affacciarsi in televisione e Di Folco lotta come un amazzone confrontandosi con Massimo D’Alema, Luigi Manconi, Nichi Vendola, Fausto Bertinotti e altri compagni di viaggio. La politica si praticava ancora nelle strade con i tavolini e le manifestazioni e nelle aule deputate, sono la coda delle ultime battaglie civili del nostro paese.

Il volume è corredato dall’indice dei nomi e da un inserto fotografico che rende giustizia al personaggio cinematografico, una splendida maschera del cinema che Federico Fellini intuì al primo sguardo.

Loading...
Commenti
    Tags:
    marcella di folcomarcello di folcostoria di marcello che fu marcellaberlinguerbianca berlinguerattore di folcodi folco transtranspolitica




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Parioli, regista adescava baby aspiranti attrici e le violentava: 8 le vittime

    Parioli, regista adescava baby aspiranti attrici e le violentava: 8 le vittime

    i più visti
    i blog di affari
    Scuola, "Mia figlia si è fatta male, posso chiedere i danni all'istituto?"
    di Dott. Francesca Albi *
    Migranti, "porti aperti" dicono i nuovi schiavisti supportati dalla sinistra
    Di Diego Fusaro
    La comunicazione politica influenzata dal populismo degli elettori
    Daniele Salvaggio, Imprese di Talento

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.