A- A+
Roma
Ladre nei film e nella vita: gemelle di “Come un gatto in tangenziale” fermate

Ladre al cinema come nella vita reale, le gemelle di "Come un gatto in tangenziale" fermate per furto.

 

Le due attrici sono state denunciate dai carabinieri per il furto di due costosi profumi in unaprofumeria nella zona di Testaccio, allertati dal proprietario. Da un'analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza i militari sono risaliti alle due gemelle, che in casa avevano i due profumi, uguali e per un valore complessivo di 500 euro. Le due donne sono state quindi denunciate e i profumi sono stati restituiti al proprietario.

 

     

Tags:
ladrefurtiprofumeriagemellecome un gatto in tangenzialedenunciateroma




Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

La ninfa che gioca a sedurre. La dura vita della fotomodella lontana dal mare

La ninfa che gioca a sedurre. La dura vita della fotomodella lontana dal mare

i più visti
i blog di affari
Associazione Milano Vapore. A Marco Pannella i giardini di Piazza Aquileia
Un mondo in silenzio? #casaebottegaJalisse si interroga
jalisse
Conto corrente e investimenti comuni: quali diritti in caso di separazione?
Di Andrea Gazzotti*

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.