A- A+
Roma
Laganà e l’arte di “fare l’indiano”: il mattatore romano in scena al Colosseo

Rodolfo Laganà protagonista mercoledì 5 settembre della kermesse All’Ombra del Colosseo con “Toro sedato”, lo show che ironizza sui modi di vivere del romano doc.

 

Nella splendida cornice del Parco del Colle Oppio, il comico vestirà i panni di un indiano “metropolitano”, ma soprattutto molto “capitolino”, tra racconti, ricordi e immaginazioni sulla complessa disciplina del far finta di non capire. Dalla raccolta differenziata alle file al supermercato fino ai virtuosismi per evitare di pagare le tasse, non c’è disciplina più antica ed efficace del fare finta di nulla, di non capire appunto.

Partendo dalla constatazione che l’espressione “fare l’indiano” è nata perché’ gli indiani rimanevano indifferenti quando interrogati dai conquistatori americani, non comprendendone la lingua, lo show esplora le motivazioni dell’affermarsi del fenomeno proprio per il motivo opposto. “E’ proprio quando abbiamo capito bene che facciamo finta de non capì” afferma Laganà.

Tra le suggestioni delle scene di Alida Cappellini e Giovanni Licheri, accompagnato dalla splendida voce di Deborah Johnson e dalle musiche originali di Sasà Flauto, l’attore porta in scena alla sua maniera la filosofia del fare finta di non capire per superare le difficoltà di tutti i giorni. Quale italiano, lavativo per vocazione e antica storia, non ha mai fatto almeno una volta l’indiano?

“Noi a Roma è una vita che facciamo finta de nun capi’. Abbiamo cominciato a ffa’ gli indiani ancora prima che li scoprissero, gli indiani” scherza su Laganà.

Indiani non ci si improvvisa, ci si nasce e poi ci si specializza nel tempo fino ad arrivare a livelli di professionismo capaci di rappresentare una vera e propria filosofia di vita.

“Avevo voglia di tornare allo show- conclude il comico della scuola di Gigi Proietti - e così insieme a Roberto Corradi e con la collaborazione di Paola Tiziana Cruciani, abbiamo dato vita a questo personaggio, Toro Sedato, indiano Romano, capostipite dell’arte del fare l’indiano. Uno show in cui si ride davvero parecchio".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rodolfo laganàromacolosseoall'ombra del colosseoparco colle oppiorisatecomicità



    Orso Marsicano: entro 30 anni l'estinzione. L'allarme del Wwwf: rimasti in 50

    Orso Marsicano: entro 30 anni l'estinzione. L'allarme del Wwwf: rimasti in 50

    i più visti
    i blog di affari
    Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.