A- A+
Roma
Lavoro? Meglio il sussidio Inps. Poi ci sarà il Reddito di cittadinanza

di Claudio Roma

Disoccupata cerco lavoro ma prega di non trovarlo. “Perché è meglio il sussidio di disoccupazione per altri 11 mesi. Poi quando scadrà cercherò di accedere al reddito di cittadinanza promesso dal Movimento Cinque Stelle”.

La storia arriva da un commerciante della romanissima via Appia alla ricerca di una commessa. Pubblica un annuncio, appende un cartello sulla vetrina e inizia a selezionare le aspiranti. Alla fine dell'avventura scrive alla redazione di affaritaliani.it per raccontare la sua insolita esperienza.Resta colpito dalla serietà di una trentenne: sguardo deciso, modi affabili, grande disponibilità ed elasticità per gli orari del negozio e così le fa un'offerta: “Guardi, le facciamo un contratto base del commercio, in aggiunta ad una percentuale legata al fatturato come incentivo”.

La posizione Inps: disoccupata e felice
La riposta della ragazza è entusiasta, chiede solo tempo per valutare la sua situazione Inps e poi si riserva di comunicare la sua decisione entro qualche giorno.Il commerciante attende la scadenza ma non si fa vivo nessuno. Il telefonino dell'aspirante commessa squilla a vuoto per 24 ore poi alla fine la ragazza risponde. Questa la ricostruzione: “Guardi, io ho preso in seria considerazione la sua proposta ma poiché sono in disoccupazione sino alla fine dell'anno, anche se lavorassi in nero non mi converrebbe. Sino a dicembre ho la copertura Inps e poi ci sarà il reddito di cittadinanza, quindi a me per due anni non conviene lavorare; preferisco starmene a casa. Al massimo qualcosa di saltuario in nero, tanto per guadagnare soldi in più ma nulla di tropo impegnativo”. “È finita come nella trasmissione dei “Pacchi” - racconta il commerciante – mi ha detto che rifiutava l'offerta e andava avanti per la sua strada. Vali a capire questi giovani, più che cercare un lavoro sono alla ricerca di uno stipendio. Ora ripartirò con le selezioni”.

Tags:
lavoroinpscommerciodisoccupatireddito cittadinanzacommessenegozi



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green Pass, i tesserati ignorano che è un dispositivo di controllo biopolitico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, emergenza continua: un nuovo efficace metodo impiegato dal governo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.