A- A+
Roma
Mafia Capitale: chiesta l'archiviazione per Nicola Zingaretti

Mafia Capitale, la procura di Roma ha chiesto l'archiviazione per Nicola Zingaretti.

L'ex presidente della provincia di Roma e attuale governatore del Lazio era indagato per due presunti episodi di corruzione (risalenti al 2013 e al periodo precedente al 2011) e una turbativa d'asta. Gli accertamenti della procura erano scattati in seguito alle dichiarazioni fatte da Salvatore Buzzi in alcuni interrogatori. Dichiarazioni poi rivelatesi prive di riscontro.

In particolare, l'episodio di turbativa d'asta riguarda la gara per servizio Cup della Regione Lazio. La medesima vicenda per la quale è già stato assolto in primo grado Maurizio Venafro, ex capo di gabinetto di Zingaretti.

Tags:
mafia capitalenicola zingarettisalvatore buzzimaurizio venafrogovernatore lazioprocura romacorruzione
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Elezioni Roma, Berlusconi spinge per Bertolaso: “Con lui è vittoria certa”

Elezioni Roma, Berlusconi spinge per Bertolaso: “Con lui è vittoria certa”

i più visti
i blog di affari
Il mercato della bici in Italia viaggia veloce. Intervista a Gianluca Bernardi
Francesca Lovatelli Caetani
Covid, mio figlio in quarantena ma io non posso fare smartworking: che fare?
di avv. Gian Paolo Valcavi
Recovery Fund. La Commissione europea chiarisca le precondizioni per l'Italia

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.