A- A+
Roma
Maltempo, Codacons a Raggi: “Trasparenza sulla manutenzione, pagano i romani”

“Vogliamo capire cosa sia stato fatto sul fronte della manutenzione e che fine facciano i soldi pagati dai cittadini, perché è intollerabile che alla prima pioggia si registrino allagamenti e cadute di rami con enormi pericoli per la popolazione”. E' il messaggio del presidente del Codacos, Carlo Rienzi, per il sindaco Virginia Raggi, dopo che la città è nuovamente in tilt a causa del maltempo.


I romani pagano le tasse per la gestione della città ma i servizi che ricevono sono sempre più scadenti”, sottolinea Rienzi in seguito alla forte pioggia ampiamente prevista da giorni che ha messo in ginocchio la città, con strade allagate, alberi divelti e traffico in tilt, che hanno provocato disagi immensi ai residenti. “E’ evidente la presenza di un problema sul fronte della manutenzione, come ha sottolineato oggi anche il Ministro dell’ambiente Galletti.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rienzicodaconstassecittadiniromanitrasparenzamaltempodannimanutenzionecomunedisastropioggemeteo



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.