A- A+
Roma
Mani sui glutei, palpeggiatore seriale scoperto e arrestato a Termini

Nella mattinata di mercoledì ha palpeggiato una donna incrociandola nella zona forum della stazione Termini, ma è finito in manette.
L’uomo, un eritreo trentunenne con precedenti specifici, aveva avvistato la signora da alcuni metri e con gesto evidentemente premeditato, le aveva toccato le parti intime noncurante della presenza di altre persone, dileguandosi subito dopo.
Attraverso l’immediata visione delle telecamere venivano subito diffuse le immagini del cittadino straniero, che è stato così rintracciato nel primo pomeriggio dal personale in abiti civili del Compartimento Polizia Ferroviaria del Lazio e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di violenza sessuale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
maniacopalpeggapolferviolenza sessualestazion eterminiferrovie



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.