A- A+
Roma
Marcia dei no green pass su Roma: la Prefettura pronta a vietare il raduno

La Prefettura di Roma è orientata a vietare il raduno no green pass previsto ai Pratoni del Vivaro, nel comune di Rocca di Papa, dal 10 al 13 febbraio.

L'ipotesi è trapelata nel corso di un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica a Palazzo Valentini a cui hanno preso parte il prefetto Matteo Piantedosi e i vertici locali delle forze dell'ordine. La prefettura e le forze dell'ordine stanno monitorando l'iniziativa ma si va verso un provvedimento di divieto di questa e di possibili altre iniziative che comportano assembramenti in violazione della normativa anti-covid. 

I Carabinieri schierano la Forestale

A proposito dell'iniziativa annunciata dal movimento No-Vax, in programma dal 10 al 13 febbraio, nell'altopiano dei Pratoni del Vivaro, vicino Roma, in linea con quanto discusso in sede di Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura, da quanto si apprende, i carabinieri del Comando Provinciale di Roma, nel continuare a monitorare l'attività sui social, hanno predisposto una serie di attività informative. Attività anche sul territorio per prevenire qualsiasi iniziativa che possa prevedere l'arrivo di persone o mezzi nell'area con servizi di controllo dei comandi dell'Arma territoriale e considerata l'area impervia, anche con l'ausilio delle componenti dell'Arma Forestale.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    carabinieri romacovidgreeen passmarcia su roma no green passno green passpratoni del vivaroprefettura roma



    Roma, l'Europa dice sì al Termovalorizzatore. Kyoto Club: “Roba superata”

    Roma, l'Europa dice sì al Termovalorizzatore. Kyoto Club: “Roba superata”

    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.