A- A+
Roma
Marijuana a scopo terapeutico, si rubano anche quella, ma per sbaglio

Hanno individuato una coltivazione di canapa e hanno pensato di rubare delle piante senza temere ripercussioni, sicuri che il proprietario non avrebbe potuto denunciarne il furto.

 

Invece, per due giovani romani, di 20 e 22 anni, sono comunque scattate le manette per furto aggravato in concorso. I Carabinieri della Stazione di Frascati, impegnati in un servizio di osservazione, li hanno colti in flagranza di reato mentre stavano portando via ventidue piante di canapa sativa, dell’altezza di circa 150 cm.

Le piante erano coltivate su un terreno di proprietà di un dirigente dell’Asl Roma H, che aveva richiesto e ottenuto regolari permessi per l’utilizzo terapeutico.
Gli arrestati, increduli, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
canapa indianacanapa sativacarabinieridrogafurtomarijuana






Ostia, niente musica e disco negli stabilimenti: il Comune mette il veto

Ostia, niente musica e disco negli stabilimenti: il Comune mette il veto


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.