A- A+
Roma
Massacra con calci e pugni la giovane compagna: arrestato uomo violento

In preda ai fumi dell'alcol, massacra con calci e pugni la giovane compagna davanti ai genitori ed alla figlia: interviene la Polizia ed arresta l'uomo violento, un romano di 36 anni, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

 

Gli agenti del Reparto Volanti si sono intervenuti, su segnalazione della sala operativa della Questura di Roma, in via Giulio Pasquati per sedare una violenta lite tra conviventi. Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato una situazione alquanto tesa. La richiedente, una giovane bielorussa, era sdraiata in terra sul pavimento della cucina e in lacrime riferiva di essere stata aggredita fisicamente con calci e pugni dal suo compagno; anche lui presente in abitazione, insieme alla madre che, all’arrivo degli agenti, continuava ad inveire contro la donna minacciandola di morte.

L’uomo, P.A., ha riferito che durante il pomeriggio aveva consumato delle bevande alcoliche con la compagna e che avevano avuto una lite, inizialmente solo verbale, per motivi generici di convivenza e che, in un secondo momento, si è trasformata in aggressione fisica in quanto la compagna aveva chiesto alla madre dell’uomo di poter stare con la propria figlia che, in quel momento, si trovava in braccio alla nonna e, al rifiuto sia di quest’ultima che del padre della bambina, la donna era stata colpita dall’uomo.

In soccorso della vittima sono intervenuti anche i vicini di casa che, sentendo le forti urla, sono accorsi nell’appartamento e hanno confermato di aver visto l’uomo trascinare per terra e colpire violentemente la donna con calci e pugni. Una vicina di casa ha anche riferito che nell’abitazione era giunto anche il padre dell’uomo, il quale per cercare di impedire che il figlio continuasse a malmenare la compagna si era frapposto fisicamente tra lui e la donna, ma il figlio, in un evidente stato d’ira, continuava a minacciarla dicendole che l’avrebbe ammazzata.

La vittima ha dichiarato agli investigatori che il suo compagno non era nuovo a questi episodi di violenza, ma non lo aveva mai denunciato per paura di ritorsioni; ora, però, che la cosa non era più sostenibile, si era finalmente decisa a farlo.

Finalmente per P.A. si sono così aperte le porte di Regina Coeli.

Loading...
Commenti
    Tags:
    calci e pungiviolenza donnemaltrattamenti in famigliapoliziabotte compagnalesioni personaliuomo violento




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rabbia da lockdown, notte di guerriglia a Roma. “Esplode" piazza del Popolo

    Rabbia da lockdown, notte di guerriglia a Roma. “Esplode" piazza del Popolo

    i più visti
    i blog di affari
    Cinema. Terra di Siena Film Festival 2020. Le interviste di Alessandra Basile
    Redazione Trendiest News
    Il sonnellino della Ragione genera lockdown
    di Maurizio De Caro
    Nuove restrizioni? 10, 100, 1000 Napoli!
    Di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.