A- A+
Roma
Maturità 2019, vincono Pamela Prati e Mark Caltagirone: la satira si scatena

Pamela Prati e Mark Caltagirone: è la storia che ha appassionato l'Italia, o almeno gli amanti del trash televisivo, una storia talmente importante che è diventata oggetto della prima prova scritta dell'esame di maturità, il saggio breve.

 

Ovviamente per scherzo: ma la rete, alla vigilia della prova scritta prevista per mercoledì 19 giugno, si è scatenata e tra le tante parodie del toto-traccia ne è circolata una con protagonista il “caso Pamela Prati”.

maturità 2019 satira 04
 

Per chi non fosse informato, la showgirl Pamela Prati aveva annunciato delle nozze, che si sono rivelate nozze fantasma, e un fidanzato inesistente dal nome piuttosto noto per chi è romano di Mark Caltagirone. La storia è diventata incredibilmente di interesse nazionale, arrivando a occupare le prime pagine dei giornali di gossip e dei talk show di intrattenimento.

La satira si scatena e paragona la soap opera di Pamela Prati alle più famose opere letterarie italiane, che i maturandi nella realtà dovranno studiare e analizzare: dai Promessi Sposi a Pirandello. Alcune tracce sono veramente spassose: “Teatro nel teatro. Sei personaggi in cerca d'autore: Pamela Prati, Mark Caltagirone, Eliana Michelazzo, Simone Coppi, donna Pamela e il Monsignore”: Partendo dal capolavoro pirandelliano, spiega le analogie e le discrepanze che intercorrono tra l'opera teatrale originale e il 'Pratiful', caso mediatico dell'anno”.

maturità 2019 satira 03
 

E ancora: “Mark è la parte maschile di me – spiega, attraverso questa affermazione di Pamela Prati il tema del doppio, dell'Altro, partendo dalla letteratura antica e moderna, fino ad arrivare ai casi d'attualità dei giorni nostri.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pamela pratimark caltagironematurità 2019esami di stato



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.