A- A+
Roma
Medici senza lavoro: 25mila euro per aprire uno studio con il Microcredito

I giovani medici potranno avviare una propria attività ricorrendo al micro credito: è stato siglato un accordo tra l’Ente Nazionale per il Microcredito e l’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri per l'accesso facilitato ad un finanziamento fino a 25mila euro.

Questa iniziativa è volta a garantire un'opportunità ai giovani medici che non hanno mezzi per intraprendere autonomamente la professione: tramite il  prestito di una  banca o di una finanziaria che eroga micro credito, potranno finalmente avviare un'attività o finanziare con un micro leasing le attrezzature per uno studio specialistico.

“La proposta si rivolge a chi non può offrire garanzie reali, ma attraverso una progettualità vuole creare un’attività che in questo caso può essere anche di servizio al cittadino” ha spiegato il presidente dell’ENM Mario Baccini. Il presidente dell'Ordine dei Medici di Roma Antonio Magi auspica una diffusione capillare di questo progetto poiché si tratta di “una chance per i nostri giovani iscritti. Questi ragazzi, abituati a percepire uno stipendio da specializzandi, si ritrovano improvvisamente senza nessuna copertura economica. L'accesso ad una forma di credito per loro è fondamentale”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
medicigiovani medicimicrocreditoordine dei medicifinanziamentistudio medico



Malagrotta: il bluff del capping da 250 mln, Manlio Cerroni: “Soldi inutili”

Malagrotta: il bluff del capping da 250 mln, Manlio Cerroni: “Soldi inutili”

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.