A- A+
Roma
Metro B, il treno viaggia con la porta del vagone aperta per 5 fermate

Metro B, il treno viaggia con la porta del vagone aperta per 5 fermate. Il video shock di un passeggero immortala il guasto.

 

È durata ben cinque fermate la corsa folle di un vagone della metro B, che ha sfrecciato lungo i binari con le porte aperte. La linea romana torna a far parlare di sè dopo il tanto discusso incidente dello scorso luglio, quando una donna moldava di 43 anni era rimasta incastrata tra le porte e trascinata in galleria. Ancora una volta malfunzionamenti ed incuria al centro delle polemiche, da Quintiliani a Rebibbia nessuno è intervenuto. Il nuovo episodio shock arriva dalla testimonianza di un passeggero, che ha filmato il viaggio a porte aperte alle sei del mattino: “Le porte sono rimaste bloccate a metà alla stazione di Quintiliani - racconta Stefano Bortoloni, il passeggero che ha ripreso il guasto - Sono sceso tre fermate più tardi e ho provato a cercare un addetto di stazione per segnalare il malfunzionamento. Ma non c'era nessuno”.

Tags:
metro bromatrenovagoneviaggioportequintilianirebibbiashock



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.