A- A+
Roma
Migranti, 52 nuovi arrivi a Fiumicino coi corridoi umanitari di Sant'Egidio

Martedì 4 luglio, 52 profughi siriani saranno accolti in Italia grazie alla Comunità di Sant'Egidio che ha provveduto tramite i corridoi umanitari al tragitto dal Libano fino all'aeroporto romano di Fiumicino.

 

Metà dei rifugiati in arrivo sarà composta da minori e la parte restante dalle loro famiglie. Sono 850 le persone che hanno legalmente trovato rifugio in Italia dal febbraio 2016 ad oggi grazie ai corridoi umanitari. Un modello virtuoso che è stato utilizzato anche all'estero: il 5 luglio all'aeroporto francese Charles De Gaulle ci sarà il primo arrivo di richiedenti asilo tramite lo stesso progetto ecumenico adottato in Italia.

Tags:
profughisirianifiumicinocorridoi umanitarisant'egidio
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

i più visti
i blog di affari
La piattaforma “Elio”: la nuova prospettiva di business nel segmento del lusso
Paolo Brambilla - Trendiest
Violenza domestica, ospedale, avvocato e denuncia: l'iter per l'allontanamento
Di Federica Mendola *
Targa in memoria di Enzo Tortora: via Piatti e via Giangiacomo Mora a Milano
Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.