A- A+
Roma
Minacce ad un ristoratore, cocaina in casa: vigile urbano corrotto arrestato

Sorpreso mentre intascava soldi da un ristoratore, dietro promessa di non tornare per controlli. Funzionario di polizia locale di Roma corrotto arrestato per concussione.

 

L'uomo F. C., romano di 63 anni, è stato fermato intorno alle 14 di martedì, quando, presentandosi in un locale del quartiere di San Lorenzo, ha preteso una "mazzetta" da 400 euro dal prorprietario. Una volta effettuato lo scambio di denaro, il personale di polizia presente sul posto è immediatamente intervenuto, arrestando il funzionario e recuperando dalle sue tasche le banconote appena ricevute dall’imprenditore. L’attività degli investigatori è quindi proseguita con perquisizioni nell'abitazione dell'uomo.
 

Nella casa è stata trovata una modica quantità di cocaina, immediatamente sequestrata. E’ stato inoltre accertato come l’imprenditore fosse vittima da tempo delle richieste di denaro da parte del pubblico ufficiale. In particolare, a seguito di un controllo presso il proprio ristorante e alla successiva contestazione di violazioni amministrative per circa 8.000 euro, è stato avvicinato, in più occasioni, dal medesimo pubblico ufficiale con la pretesa di denaro sotto la minaccia di elevargli contestazioni amministrative con multe di migliaia di euro.

Già precedentemente, il 19 ottobre scorso, il pubblico ufficiale aveva richiesto ed ottenuto dal ristoratore la somma di euro 500, sempre con la motivazione di evitare ulteriori controlli amministrativi al proprio esercizio commerciale.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    poliziaminacceristoratorecocainafunzionario vigili urbaniconcussioneroma



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Super Green Pass, arriva il giorno della discriminazione sotto forma di legge
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Alla pubblicità serve un nuovo format, il Carosello 2.0
    di Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
    Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.