A- A+
Roma
Minimarket e suk vietati, ma è solo un bluff. La denuncia degli imprenditori

Il Campidoglio vieta suk, minimarket e centri massaggi nel centro storico, ma le regole poco chiare porteranno l'anarchia a Roma: la denuncia della Cna Commercio Roma.

 

La Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa ne è sicura: quanto stabilito dalla giunta Raggi andrà a complicare ancora di più l'universo legislativo che regola le attività del centro di Roma.

La delibera, nata per riportare il decoro in prossimità di aree archeologiche e monumenti, secondo la Cna  causerà invece una situazione di anarchia proprio nelle piazze più belle della Capitale.

"Siamo profondamente delusi dal Regolamento approvato ieri dall’Assemblea Capitolina. Se l’obiettivo era quello di innalzare la qualità dell’accoglienza degli esercizi commerciali ed artigianali del settore alimentare presenti nel Centro Storico e tutelare il commercio non alimentare di prossimità, crediamo che si possa tranquillamente affermare che l’obiettivo è fallito", scrive la Cna Commercio.

"Le tanto declamate norme sul decoro e sulla somministrazione non assistita - aggiunge il comunicato - non introducono nulla di nuovo rispetto alla vigente legislazione e/o regolamentazione, ad eccezione di una limitazione della superficie (pari al 25%). Escludere il settore alimentare che effettua somministrazione non assistita da quelli tutelati renderà possibile aprire qualunque tipologia di attività senza nessuna limitazione, a differenza di quanto accade oggi”.

Sono le norme sulla qualità, ossia quelle su cui puntava maggiormente il M5S, a essere confuse. Nel regolamento infatti si parla di “provenienza certificata”, ma la Confederazione spiega come non esista una definizione di questo concetto in nessun atto normativo nazionale, né comunitario. Proprio per questo la Cna sta valutando se presentare ricorso dato che l'indeterminatezza del regolamento rischia di rendere la vita impossibile agli imprenditori.

Ma i problemi non finiscono qui. Secondo Cna Roma, “il blocco triennale potrebbe determinare una condizione di monopolio, innalzando il valore finanziario delle attività a tutto discapito degli investimenti strutturali”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
minimarketsukmassaggicompro orovirginia raggicnaimprenditoricampidoglio



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.