A- A+
Roma
Moldavo fa sesso con una prostituta, poi la rapina con un cacciavite: fermato

Moldavo 50enne fa sesso con una prostituta su via Salaria, poi la rapina armato di cacciavite. Inutile la fuga dalla polizia: l'uomo arrestato per rapina aggravata.

 

Si è appartato all’interno della propria autovettura con una prostituta abbordata su via Salaria. Durante il rapporto sessuale però improvvisamente C.S., moldavo di 50 anni, ha estratto una cacciavite e sotto minaccia si è fatto consegnare il denaro contante che la donna aveva con sé, circa 70 euro, strappandole con violenza uno degli orecchini che aveva indosso. La donna è riuscita a scendere dall’auto, correndo in strada.

È proprio in questo frangente che ha scorto un’auto della Polizia in transito. Quindi ha indicato concitatamente agli agenti l’auto con a bordo l’uomo che si stava allontanando. Gli uomini del Commissariato Fidene Serpentara, a bordo dell’autoradio, capendo immediatamente la situazione si sono posti all’inseguimento del rapinatore, chiamando in ausilio anche una pattuglia del Reparto Volanti. Quindi, in coordinamento tra loro, gli agenti sono riusciti a sbarrare la strada al fuggitivo e a bloccare l’auto.

Tratto in arresto, C.S., dovrà rispondere del reato di rapina aggrava. Il maltolto in fase di denuncia è stato riconsegnato alla vittima, che a causa della colluttazione con l’uomo ha riportato ferite ritenute guaribili con 7 giorni di prognosi.

Commenti
    Tags:
    moldavosesso prostitutasessorapinaprostitutarapina prostitutacacciavitearrestatopoliziavia salariaprostitute salaria



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green Pass, i tesserati ignorano che è un dispositivo di controllo biopolitico
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, emergenza continua: un nuovo efficace metodo impiegato dal governo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.