A- A+
Roma
Morta per un'aneurisma in ospedale. L'Ordine dei medici chiede una relazione

Un'aneurisma scambiato per un mal di schiena, morta una donna di 49 anni al Policlinico Casilino. L'Ordine dei medici di Roma e provincia chiede una relazione sul "caso".

 

Un rapporto dettagliato su ciò che è accaduto, in modo da accertare le eventuali responsabili e non cadere nella tentazione di stigmatizzare i medici. "In merito alla vicenda della donna di 49 anni  deceduta dopo un primo accesso al  Pronto Soccorso del Policlinico Casilino- si legge nella nota - l'Ordine dei medici di Roma e provincia  ha chiesto alla Direzione dell'ospedale ed al dirigente medico della struttura di avere, nelle  prossime ore, una relazione dettagliata sull'evento. Questo al fine di individuare le eventuali responsabilità  ed evitare di mettere sul banco degli accusati medici e professionisti  magari senza alcuna ragione e prima dell'accertamento puntuale delle cause che hanno provocato il decesso".

 

 

Tags:
morteaneurismaospedaleordine dei mediciromarelazionerapporto
Loading...
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Caro presidente Erdogan, l’Italia non è la Guinea-Bissau
Di Ernesto Vergani
Vaccino, il piano segreto di Mario Draghi
Germania, nuovo picco di contagi nonostante lockdown e vaccini

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.