A- A+
Roma
Musica e supercar. Il maestro Gerardo di Lella sfida il rombo dei motori

ll fascino delle auto tedesche e le sinfonie della Pop O’rchestra diretta dal maestro Gerardo Di Lella. Musica e supercar nel corso di una serata cult, tra musica, balli e sfizi culinari.


Martedì 31 gennaio dalle ore 19,30, nello shoowroom di via Salaria, va in scena una grande festa. Vedere per credere e per toccare, questa la sintesi della serata programmata sui ritmi di musica pop anni ’70 (da Barry White a Gloria Gaynor) suonati da una delle orchestre di 22 elementi più apprezzate del panorama musicale, quella diretta dal pianista, arrangiatore e compositore Gerardo Di Lella. Un concerto di 2 ore che farà scatenare tutti: è la prima volta che due lussuose automobili vengono battezzate in musica.

Tags:
musicasupercargerardo di lella
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Coronavirus, Nerola ex zona rossa presenta il bracciale per il distanziamento

Coronavirus, Nerola ex zona rossa presenta il bracciale per il distanziamento

i più visti
i blog di affari
Giustizia penale, dalla Lega una proposta utile, ma la sinistra non la leggerà
di Annamaria Bernardini De Pace
Lockdown, meno 630mila fumatori di bionde. Aumentano l'e-cig 218mila.
di Mariella Colonna
Ascolti tv, La casa nel bosco di Antonella Clerici diventa un format
Francesco Fredella

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.