A- A+
Roma
Nadal sul velluto, lasciano Murray e Serena Williams

Se Rafa Nadal accede ai quarti di finale degli Internazionali di Tennis d'Italia, un altro big come Andy Murray e' costretto a salutare anticipatamente il Foro Italico. Lo spagnolo, testa di serie numero 4, con un duplice 6-4 ha eliminato lo statunitense John Isner (16) e adesso sfidera' il vincente del match tra lo svizzero Wawrinka e l'austriaco Thiem. Quanto allo scozzese numero 3 del tabellone, non e' sceso in campo nel match contro il belga David Goffin che, dunque, si ritrova ai quarti dove affrontera' il vincente tra Garcia-Lopez e Ferrer.

MURRAY. Andy Murray lascia il Foro Italico. La sua presenza agli Internazionali, incerta fino all'esordio vincente di mercoledi' contro il francese Jeremy Chardy, e' finita prima di scendere in campo per il match odierno degli ottavi contro il belga David Goffin. In una conferenza stampa improvvisata, organizzata in pochi minuti, infatti, lo scozzese ha annunciato il ritiro. Per fortuna non si tratta di infortuni, ma semplicemente di stanchezza. Murray veniva da due settimane dure e intense, con i successi a Monaco di Baviera e Madrid. "Il motivo del mio forfait e' la stanchezza. Ieri stavo bene, ho giocato un buon match, ma quando mi sono alzato ero molto stanco e in allenamento ho avuto cattive sensazioni. Dopo aver parlato con il mio staff, ho deciso che la cosa migliore per me era fermarmi".

WILLIAMS. Giorno di ritiri eccellenti al Foro Italico. Anche Serena Williams lascia: la motivazione, un problema al gomito che gia' si era manifestato a Madrid. La numero uno del mondo si presenta in perfetta tenuta da tennis bianco e arancio, ma e' evidente quello che sta per annunciare. "Non e' stata una decisione facile da prendere, ma devo pensare al prosieguo della stagione", ha detto la statunitense, campionessa in carica (ma a Roma ha vinto anche nel 2002 e nel 2013), in una veloce conferenza stampa.
Serena, che dodici mesi fa aveva sconfitto in finale Sara Errani, quest'anno aveva perso solo una partita - anche se piuttosto nettamente -, contro Petra Kvitova in semifinale a Madrid. "Gia' la scorsa settimana non riuscivo a servire come volevo - ha aggiunto - Imparo dagli errori commessi in passato e ora so quando e' preferibile che mi fermi. Anche perche' se sto bene a Parigi ho le mie possibilita'". Colpa della vicinanza temporale tra i tornei di Madrid e Roma? "Non credo - ha puntualizzato la Williams -, nelle ultime due stagioni ho giocato entrambi i tornei e non e' stato un problema".

TABELLONE FEMMINILE. La prima tennista a staccare il pass per i quarti e' la spagnola Carla Suarez Navarro, n.10 del seeding romano, che ha eliminato la canadese Eugenie Bouchard, settima testa di serie, in tre set con il punteggio di 6-7 (2) 7-5 7-6 (7). Fuori anche l'ottava testa di serie, la russa Ekaterina Makarova, battuta dalla romena Alexandra Dulgheru, proveniente dalle qualificazioni, in soli due set per 6-4 6-3. Match abbastanza facile, invece, per la romena Simona Halep, numero 2 delle classifiche mondiali e del seeding, che ha avuto la meglio sulla "veterana", quasi 35enne, Venus Williams, 6-2 6-1

Tags:
internazionalinadalserena williamstennisforo italico
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Omicidio Vannini: 14 anni ad Antonio Ciontoli, 9 alla famiglia. La sentenza

Omicidio Vannini: 14 anni ad Antonio Ciontoli, 9 alla famiglia. La sentenza

i più visti
i blog di affari
Milano Wine Week al Just Cavalli. Lombardia Wine Tasting Experience 8 ottobre
Bianchet svela il Tourbillon B 1.618 Openwork. Un segnatempo polivalente
Paolo Brambilla - Trendiest
Ennesimo inciampo di Johnson specchio della crisi del Regno Unito
Ernesto Vergani

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.