A- A+
Roma
Nemi ancora borgo “divino”: brindisi e degustazione. Show ai Castelli Romani

Nemi è ancora borgo “divino”: il cuore del centro storico della città dei Castelli Romani si anima in occasione della sesta edizione di “Borgo diVino”, la manifestazione dove si brinda alla tradizione enologica italiana fatta di artigiani del vino.

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, “Borgo diVino” prosegue nella sua idea di promuovere i vini delle piccole realtà artigiane italiane, grazie a una esclusiva selezione di cantine provenienti da tante regioni italiane.

Come funziona la tre giorni regina dell'universo del vino

In programma dall'11 al 13 settembre, Borgo diVino è un appuntamento aperto a tutti, non solo agli intenditori di vino. Il centro storico di Nemi diventa punto di incontro per appassionati, amanti del vino, semplici curiosi e visitatori di ogni tipo: tutti possono partecipare e assaggiare i migliori vini e approfittarne per scoprire il meraviglioso borgo di Nemi. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Nel corso dell’evento ampio spazio è dedicato alle degustazioni, per le quali si può acquistare l’apposito voucher che dà diritto a otto assaggi con incluso il kit degustazione. Spazio anche alla gastronomia, con la possibilità di accompagnare i vini con prodotti buoni e genuini. I vini da degustare saranno oltre 100.

Visite guidate del borgo di Nemi

Nel corso delle giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre sarà possibile partecipare a delle interessanti visite guidate per il centro storico di Nemi. Le guide, racconteranno la storia del borgo nemorense allietando i presenti con aneddoti storici e culturali, bandiera arancione del Touring Club Italiano.

Due passi al COEX 2020 – Festival delle arti visive

Il COEX è una kermesse di arti visive unica nel suo genere. La manifestazione ospita 6 diverse sezioni per intrattenere i visitatori attraverso: esposizioni, laboratori, conferenze, shootings, performance e tanto altro.

Organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Fotos Art Group – Fag è alla sua terza edizione. Il festival è ad ingresso gratuito e sarà presente nel borgo di Nemi per tutto il weekend dal 11 al 13 Settembre 2020.

I Castelli Romani da bere e da mangiare

Partecipando a Borgo diVino non si avrà solo la possibilità di degustare i migliori vini degli artigiani italiani, ma anche di provare le delizie della cucina dei Castelli Romani. Nel corso della manifestazione il centro storico di Nemi sarà infatti animato da una ampia proposta gastronomica, con le attività locali che proporranno sconti e menù dedicati. Da un fantastico piatto di fettuccine ai funghi porcini, passando per un “pratico” panino alla porchetta, street food castellano per eccellenza, ogni assaggio ti lascerà con l’acquolina in bocca.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nemiborgo divinoborgo nemicastelli romanidegustazioniborgo divino 2020vino



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
    Boschiero Cinzia
    Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
    di Avv. Francesca Albi*
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.