A- A+
Roma
Nomadi e roghi tossici, schiaffo di Zingaretti a Raggi: “Chiudi Castel Romano”

Nomadi, campi nomadi, roghi e vergogna Castel Romano: sulla vicenda è nuova lite tra Regione Lazio e Comune di Roma. Zingaretti manda l'ultimatum alla Raggi: o lo sgombero e la bonifica parte domani, mercoledì 1 luglio, oppure la Regione Lazio, per la prima volta, agirà con i poteri sostitutivi.

Non è uno schiaffo al sindaco di Roma, bensì un pugno nell'occhio che si è chiuso di fronte ad anni di disinteresse, promesse e impegni mai mantenuti e chiuso anche di fronte allo sistematica denuncia che la trasmissione Le Iene ha fatto dello scempio di Castel Romano.

E dopo il pugno nell'occhio, anche quello allo stomaco, perché la decisione della Regione è frutto di un improvviso quanto inatteso dialogo col centrodestra, visto che la delegazione di cittadini di Roma e Pomezia è stata accompagnata dalla paladina anti campo-discarica, Roberta Angelilli.

In un quadro di “armonia istituzionale” l'incontro tra i comitati dei cittadini di Roma e Pomezia per l’emergenza ambientale del campo di Castel Romano e una rappresentanza della Regione Lazio guidata dall’Assessore Alessio D’Amato, insieme ai vertici delle Asl Rm2 e 6, l’Arpa Lazio e l’avvocatura regionale.

I rappresentanti dei comitati, accompagnati da Roberta Angelilli, esecutivo nazionale Fratelli d’Italia, hanno ribadito i contenuti della loro denuncia, presentata anche alla Asl competente con le immagini del recente servizio de Le Iene, dimostrando che dal 2017 a Castel Romano si consumano gravissimi reati ambientali, roghi tossici continui, sversamento di rifiuti speciali e pericolosi in una gigantesca discarica abusiva, nell’ambito di una riserva naturale.

L’Assessore Alessio D’Amato ha confermato che le ispezioni della Asl e dell’Arpa hanno rilevato una situazione gravissima di emergenza ambientale e sanitaria, incompatibile con la permanenza nell’area del campo rom, dove vivono circa 550 persone, di queste la metà sono minori.

Il diktat della Regione Lazio al Comune di Roma

L'assessore D'Amato ha illustrato i contenuti di una comunicazione trasmessa il 24 giugno al Sindaco Virginia Raggi nella quale si intima al Comune di Roma di procedere allo sgombero o di avviare la bonifica dell’area in questione entro sette giorni, cioè entro il primo luglio. “Qualora il Comune non ottemperi a tale prescrizione, la Regione potrebbe avvalersi dei poteri di surroga ed agire direttamente, coordinando le procedure con la Prefettura di Roma”.

In merito ai contenuti dell’incontro, Roberta Angelilli e Stefano Erbaggi, esecutivo romano FdI, firmatari dell’esposto alla Asl Rm2, hanno dichiarato: “Le risposte ricevute al tavolo regionale sono un primo passo in risposta al lavoro dei comitati per la difesa dell’ambiente e alla nostra azione di denuncia: abbiamo smosso le acque e reso possibile un intervento in una situazione emergenziale che si protrae da anni. Ci auguriamo che il Sindaco agisca e non prosegua sulla strada dell’inerzia. Cautelativamente presenteremo comunque un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché vengano efficacemente accertate le responsabilità degli Amministratori pubblici che hanno reso possibile questo scempio".

Loading...
Commenti
    Tags:
    nomadicampi nomadicampi nomadi romacampo nomadi castel romanocastel romanonomadi castel romanoroghi tossiciregione laziocomune di romazingarettiraggiroberta angelilli




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Vigili Urbani Roma: dal sesso in auto a Report, salta il comandante Napoli

    Vigili Urbani Roma: dal sesso in auto a Report, salta il comandante Napoli

    i più visti
    i blog di affari
    IhaveaVoice - Voci di Donna - Mostra d’arte contro la Violenza sulle Donne
    Greta V. Galimberti - Trendiest
    Natale con i tuoi (effetto Covid). Assuefatti all’imprevedibilità dei Decreti
    di Maurizio De Caro
    Le piste da sci? Per Giorgio Gori non sono essenziali. Ma...
    Di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.