A- A+
Roma
“Non ci fu truffa alla Asl”: Odontart innocente. Processo chiuso dopo 7 anni

Dopo quasi sette anni di indagini si chiude la battaglia legale serrata per la Odontart di Roma il verdetto è chiaro: “Non fu truffa ai danni della Asl”, con la società di di protesi odontoiatriche che viene dichiarata innocente. Accusa caduta e archiviazione del caso.

Al centro della disputa c'era la fornitura di protesi odontoiatriche tra il 2013 e il 2017, una gara vinta dalla società romana. A far scaturire l'inchiesta fu un rilievo dei carabinieri del Nas di Padova: secondo l'accusa non sarebbe stata rispettata la clausola del bando, che imponeva di far eseguire tutte le fasi di lavorazione delle protesi in un ambito della Unione europea. Invece secondo il Nas, era emerso un continuo transito di operatoridi Odontart verso la Tunisia, dove l’azienda romana ha una filiale di produzione. Una serie di riscontri  Investigativi che avevano portato la procura ad accusare la Odontart di non avere rispettato le condizioni fondamentali per la fornitura di protesi, ossia averle prodotte in Tunisia. La procura aveva chiuso l’indagine depositando gli atti d’accusa per truffa contro la società Odontart di Roma. Ma dopo gli atti di difesa dei 4 indagati, in primis Angelo Mariani, legale rappresentante dell'azienda.

Nell’interrogatorio che aveva seguito le accuse della procura aveva ribadito che documenti alla mano nonera possibile che le lavorazioni delle protesi ferraresi fossero state eseguite in Tunisia, dimostrando che i tempi di consegna concordati con l’Asl non avrebbero permesso di effettuare le lavorazioni in Tunisia.

Tra prove e incartamenti, riscontri oggettivi e testimonianze, la vicenda è stata archiviata e le accuse sono cadute.  La stessa procura ha rivisto le accuse, le ha ritenute non dimostrabili né sostenibili in un processo eha chiesto l’archiviazione, accolto poi dal gip Silvia Marini. Il tribunale  ha motivato la sentenza spiegando che “non può dimostrarsi che il lavoro sia stato eseguito in Tunisia”.

Commenti
    Tags:
    odontarttruffaprocessoforniture odontoiatrichetribunale romaaslodontart srl


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Caro presidente Erdogan, l’Italia non è la Guinea-Bissau
    Di Ernesto Vergani
    Vaccino, il piano segreto di Mario Draghi
    Germania, nuovo picco di contagi nonostante lockdown e vaccini

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.