A- A+
Roma
Nuovo Dpcm: Conte salva i parrucchieri, no le toelette. Animalisti in rivolta

Il nuovo Dpcm Conte appena entrato in vigore tiene aperte i parrucchieri nelle zone rosse ma non le attività di toelettatura per animali, non considerate di prima necessità e costrette a tenere nuovamente abbassate le saracinesche, mandando su tutte le furie l'esercito degli Animalisti italiani.

"Taglio di capelli sì ma toelettatura per animali no – scrive in una nota Gabriella Caramanica, segretario nazionale di Rivoluzione Animalista –. Rivoluzione Animalista reputa illogico e fuori luogo il ragionamento che ha condotto il governo a mantenere aperte alcune attività e a chiuderne altre, come scoperto recentemente in occasione dell'ultimo Dpcm che divide l'Italia in zone gialle, arancioni e rosse. Possiamo comprendere l'esigenza e il dovere di tutelare prima di tutto il diritto alla salute dei cittadini, ma non riusciamo davvero a comprendere alcune disparità in atto nel decreto Conte”.

“Per questa ragione – continua Caramanica –, reputiamo improcrastinabile un intervento normativo immediato e concreto affinché le attività di toelettatura siano consentite anche all'interno delle zone rosse individuate dalle ordinanze del Ministero della Salute: quella della toelettatura, infatti, e' una categoria professionale che può essere ben considerata un servizio alla persona e rappresenta certamente una attività in cui sussistono tutte le condizioni per lavorare in totale sicurezza e nel rispetto della normativa vigente. Ci appelliamo dunque al governo affinché torni sui propri passi, altrimenti migliaia di attività cadrebbero nuovamente in una crisi economica senza ritorno”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nuovo dpcmdpcm contecontegoverno conteanimalistirivoluzione animalistagabriella caramanicatoelette canitolette animali



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.