A- A+
Roma
Omicidio a Roma, uomo ucciso in strada a colpi di pistola: il killer confessa

Omicidio alle 10.30 in via Sparanise, in zona Divino Amore, a Roma: un 48enne è stato ucciso in strada, davanti la propria abitazione, a colpi di pistola. Ad ucciderlo, al culmine di una lite, è stato il vicino di casa: interrogato dai carabinieri, ha confessato il delitto per motivi passionali.

 

L'ipotesi di reato nei confronti del killer 23enne, incensurato come la vittima, è quella di omicidio volontario: la confessione non convince però del tutto gli inquirenti che stanno continuando ad indagare sul caso. L'arma del delitto è una pistola di piccolo calibro, consegnata dallo stesso 23enne ai carabinieri.

La vittima stava rientrando a casa quando è stato ferito a morte da due colpi di pistola. Inutili i soccorsi: quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto, il 48enne era già morto.

Sul luogo del delitto sono intervenuti i carabinieri della stazione Roma Divino Amore e i colleghi della Compagnia di Pomezia.

Commenti
    Tags:
    omicidio romadivino amoreomicidio divino amoreomicidiospari



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.