A- A+
Roma
Omicidio Desirée Mariottini, il Covid fa slittare la sentenza

Per colpa dell'isolamento imposto a tre imputati per contatti con positivi al Covid-19, slitta al 14 aprile la sentenza nel processo per l'omicidio di Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina morta il 19 ottobre del 2018 in uno stabile abbandonato in via dei Lucani, nel quartiere romano di San Lorenzo.

I tre - Alinno Chima, Mamadou Gara e Yussef Salia - si trovano al momento nel carcere romano di Regina Coeli. Presente oggi nell'aula bunker di Rebibbia, invece, Brian Minthe. Nei loro confronti a dicembre scorso la procura di Roma aveva chiesto quattro ergastoli per accuse che vanno, a seconda delle posizioni, dall’omicidio volontario alla violenza sessuale aggravata, alla cessione di droga a minori. Tutti e quattro erano presenti nella baracca di via dei Lucani, dove Desirée venne rinvenuta morta. A giudicarli è la terza Corte di Assise di Roma.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    omicidio desirée mariottinicovidsentenza



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
    L'opinione di Tiziana Rocca
    "No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.