A- A+
Roma
Omicidio Diabolik, Gaudenzi pronto alla guerra: in casa pistola e mitraglietta

Chiesta dalla procura di Tivoli la convalida del fermo di Fabio Gaudenzi, arrestato lunedì nella sua abitazione di Formello, perché trovato in possesso di armi da guerra. Nella sua abitazione sono state trovate un revolver e una mitraglietta.

 

Ad allertare le forze dell'ordine è stato un vicino di casa dell'uomo che ha sentito alcuni colpi di arma da fuoco provenire dall'appartamento di Gaudenzi. Prima di finire in manette l'uomo ha postato due video su internet in cui afferma, tra le altre cose, di conoscere il mandante dell'omicidio di Fabrizio Piscitelli, l'ex ultras della Lazio freddato con un colpo di pistola alla nuca il 7 agosto scorso mentre si trovava nel parco degli Acquedotti a Roma.

La Squadra mobile, intervenuta per l'arresto, invierà a breve una informativa - relativa ai video pubblicati su Youtube - alla Procura di Roma che indaga sull'omicidio di Piscitelli. I magistrati della Dda, coordinati dal procuratore facente funzione Michele Prestipino, che indagano sull'omicidio Piscitelli ascolteranno nei prossimi giorni Gaudenzi.

Omicidio Diabolik, video choc del fedelissimo di Carminati: “So chi è stato”

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    omicidio diabolikomicidio piscitelliomicidio piscitelli a romafabio gaudenzidiabolikdiabolik ultrasvideo diabolik laziogaudenzi diabolikgaudenzi piscitelligaudenzi ultraslazioultrasmassimo carminaticarminati diabolikarresto carminatiarresto gaudenziomicidio diabolik piscitelliprocura tivoliprocuraarmi da guerra



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.