A- A+
Roma
Ostia, giudizio immediato per 30 legati al clan Spada. Processo a giugno

La procura di Roma ha ottenuto il giudizio immediato per una 30ina di persone affiliate al clan Spada. Il processo è stato fissato al prossimo 6 giugno. Alla sbarra Carmine e Roberto Spada.

 

A neanche due mesi dall'operazione Eclissi, condotta da Polizia e Carabinieri contro la mafia di Ostia, già si conosce la data di inizio del processo. Il gip Cinzia Parasporo ha accolto l'istanza firmata dai pm Mario Palazzi e Ilaria Calò che chiedevano il giudizio immediato. Ora gli Spada dovranno presentarsi davanti alla terza corte d'assise di Roma, nell'aula bunker di Rebibbia.

Tra i destinatari del provvedimento, figura anzitutto Carmine Spada, 51 anni, detto Romoletto, ritenuto capo, promotore e vertice dell'organizzazione. Sarebbe stato lui a impartire ordini e direttive perché i suoi arrivassero al controllo del territorio attraverso estorsione, usura, traffico di stupefacenti e porto di armi da sparo. Romoletto sarebbe inoltre ritenuto responsabile dei fatti di sangue che hanno coinvolto gli Spada e del controllo di alcune attività di balneazione, di ristorazione e sale giochi di Ostia.

Tra gli imputati ci sono poi gli autori dell'aggressione alla troupe Rai “Nemo” del 6 novembre scorso, e cioè il 43enne Roberto Spada, che condivide con il fratello Carmine le scelte strategiche del sodalizio ed è dotato di potere decisionale, e il suo complice Ruben Alvez del Puerto.

Lunghissima la lista dei reati contestati dalla procura: si va dall'associazione per delinquere di stampo mafioso "che si avvale della forza di intimidazione del vincolo associativo e della condizione di assoggettamento e di omertà che ne deriva", ai reati di omicidio, estorsione, usura, detenzione, porto di armi e di esplosivi, incendio e danneggiamento aggravati, traffico di stupefacenti e attribuzione fittizia di beni.

Al centro degli accertamenti, l'omicidio di Giovanni Galleoni (detto Baficchio) e Francesco Antonini (Sorcanera) uccisi a colpi d'arma da fuoco in pieno giorno, in un bar del litorale romano, il 22 novembre del 2011.

 

Tags:
ostiaspadaroberto spadaprocessogiudizio immediatomafiaromacarmine spadaomicidionemotestata
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Trema Monica Bellucci: la bellezza dell'abruzzese Annalinda Barini per un anno

Trema Monica Bellucci: la bellezza dell'abruzzese Annalinda Barini per un anno

i più visti
i blog di affari
Covid, chiusura frontiere? Solo la UE dice no
Massimo Puricelli
Crisi di governo, l’horror show del trasformismo politico mortifica l'Italia
Di Tiziana Rocca
Se la sinistra lotta contro Gramsci, è doveroso lottare contro la sinistra
L'OPINIONE di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.