A- A+
Roma
Parentopoli Atac, “non fu abuso d'ufficio”: assolto l'ex Ad Adalberto Bertucci

Parentopoli Atac, il dietrofront: la Corte d'Appello di Roma ha assolto l'ex amministratore delegato della municipalizzata dei trasporti del Campidoglio, Adalberto Bertucci, precedentemente condannato in primo grado a 3 anni e 7 mesi per abuso d'ufficio nel 2016.

Per Fratelli d'Italia finisce così nel nulla la montatura sul traffico di assunzioni a parenti ed amici: “Esprimiamo soddisfazione per la sentenza della Corte d'Appello di Roma che assolve l'ex amministratore delegato dell'Atac Adalberto Bertucci, un giudizio che conferma la bontà delle nostre posizioni quando in tempi non sospetti sostenevamo che le procedure adottate dall'all'ora Ad di Atac Bertucci erano le stesse degli anni precedenti”, dichiarano Andrea De Priamo, capogruppo FdI in Campidoglio, e Fabrizio Ghera, capogruppo alla Regione Lazio.

“Attendiamo ora le scuse della sindaca e dell'assessore alla Mobilità Meleo che in più occasioni hanno attaccato i lavoratori, strumentalizzando una vicenda che ancora doveva essere definita a livello giudiziario. Adesso che il quadro è chiaro, come Fd'I chiediamo alla Raggi di occuparsi dei dipendenti penalizzati reintegrandoli all'interno dell'Atac”, concludono.

Commenti
    Tags:
    atacparentopoliparentopoli atacabuso d'ufficioadalberto bertuccifratelli d'italiafabrizio gheraandrea de priamocorte d'appelloassunzioni atacatac assunzioni



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, la vita pubblica in mano ai medici
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.